Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il sindaco di Londa Sadiq ordina un’inchiesta sull’aumento (da 272 a 323 milioni di sterline) dei costi di trasformazione dello Stadio Olimpico

cantiere

Il sindaco di Londra, il laburista Sadiq Khan, eletto nel maggio 2016, ha ordinato l’apertura di un’inchiesta sui costi eccessivi per lo Stadio Olimpico, un impianto sportivo multifuzione, fortemente voluto dall’ex sindaco conservatore, Boris Johnson, i cui costi sono lievitati dal 2012, l’anno della sua inaugurazione come stadio di atletica, soprattutto a causa delle spese per la sua trasformazione in uno stadio di calcio. Khan accusa Johnson di aver lasciato le finanze per i lavori dello stadio in uno stato catastrofico. “Il sindaco – spiega il portavoce del comune intervistato dalla Bbc – è molto inquieto sulle finanze dello stadio olimpico di Londra, che sono stati lasciati in un totale disordine”. I costi, secondo stime non smentite dalla municipalità, per la trasformazione dello stadio sono lievitati da 272 milioni di sterline (300 milioni di euro) a 323 milioni (360 milioni di euro). Lo stadio è stato inaugurato nel 2012 e nel 2013 è stato dato in affitto alla squadra di calcio londinese del West Ham per 99 anni, al prezzo di 15 milioni di sterline. Inoltre il West Ham ha anche strappato al comune una clausola che accolla alla comunità i costi per la sua trasformazione in stadio di calcio. “Sadiq – spiega il portavoce alla Bbc – ha chiesto un’inchiesta dettagliata sulle questioni finanziarie riguardanti i costi dello stadio”.