Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Barcellona: stagione 2016/17 senza titoli ma con un nuovo record di fatturato a quota 708 milioni

barcellona-ricavi-utile

Il Barcellona ha chiuso l’esercizio 2016/17 con ricavi (inclusi 45 milioni di plusvalenze) pari a 708 milioni di euro, in crescita del 4,3% rispetto ai 695 milioni della stagione 2015/16. I profitti sono stati pari a 18 milioni contro i 29 milioni della stagione precedente. Il board presieduto da Josep Bartomeu ha espresso la propria soddisfazione per i risultati raggiunti, non solo per quanto riguarda l’andamento dei ricavi, che sono in linea con il piano strategico che prevede il raggiungimento di un fatturato di 1 miliardo di euro nella stagione 2020-2021. I debiti al 30 giugno 2017 hanno visto una riduzione di 24,5 milioni rispetto al 30 giugno 2016, attestandosi a 247 milioni, con un rapporto tra debito e margine operativo lordo di 1,99. Tale rapporto, sottolinea il consiglio direttivo del Barcellona, rimane pertanto all’interno del limite fissato nello statuto del club, pari a 2,25. Per quanto riguarda i costi di gestione, il consiglio direttivo del Barça non ha fornito per ora un dato puntuale, limitandosi ad indicare che i costi dell’attività sportiva e in particolare il personale hanno rappresentato il 66% delle spese del club.