Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

MLS, entro l’estate il possibile via libera alla franchigia di Miami: Beckham aspetta

Miami è ormai pronta ad ospitare una franchigia MLS. Don Garber, commissioner della lega calcistica nordamericana, ha annunciato di essere in attesa della finalizzazione delle operazioni da parte di David Beckham per l’acquisizione di una squadra da portare in Florida, “forse entro la fine dell’estate”. La scorsa settimana, Beckham e il socio Todd Boehly (presidente della compagnia Eldridge Industries, nonché azionista dei Los Angeles Dodgers della MLB) hanno presentato il piano di espansione al board della MLS, ottenendo l’autorizzazione concessa al commissioner Garber di lavorare con la prospettiva di finalizzare gli ultimi dettagli per la creazione di un “expansion team” (dunque di una squadra aggiuntiva) a Miami. “Hanno presentato il loro piano ed è stato ben accolto – ha aggiunto Garber -. Ci sono ancora un paio di elementi che necessitano di essere formalizzati, dopodiché saremo pronti per un annuncio. Sono fiducioso che saremo pronti nel giro di poco tempo, forse entro la fine dell’estate”. Tre anni dopo aver avviato l’iter per ottenere una franchigia aggiuntiva, con l’opzione esercitata da Beckham nel febbraio 2014, Miami è pronta per avere la propria squadra di calcio. La MLS, una volta annunciata la creazione della franchigia in Florida, si ritroverebbe così con 24 squadre, ma l’obiettivo è portare il totale a 28. Le prime due verranno annunciate entro fine anno, il resto a data da destinarsi.