Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Due new entry nella Indian Super League: Tata Steel e JSW portano il torneo a 10 squadre

Tata Steel Limited e JSW Group sono i proprietari di due nuove franchigie della Indian Super League per la prossima stagione. È la stessa lega calcistica indiana ad annunciarlo, portando così il torneo a dieci squadra. A Tata Steel, compagnia da oltre 18 miliardi di dollari di fatturato, andrà una franchigia con base a Jamshedpur; mentre JSW Group (acronimo di Jindal South West, corporate dal valore di 9 miliardi di dollari) porterà nella ISL la squadra di Bengaluru, finora appartenente alla I-League e vittoriosa nel 2014 e 2016. Con l’aumento del numero dei club, la quarta edizione della Indian Super League espanderà il proprio calendario in cinque mesi. L’aver “trasportato” una delle principali squadre della lega rivale nel proprio campionato, però, creerà non poche fratture nel rapporto con la All India Football Federation, che vorrebbe regolarizzare il calcio indiano secondo lo statuto Fifa.