Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Serie A in streaming, c’è l’accordo con Sportube: tre partite per ogni turno trasmesse via internet

La Serie A trova l’accordo con Sportube per la trasmissione di tre partite in streaming in ogni turno di campionato. L’anticipo del sabato alle ore 18, il lunch match e una partita alle ore 15 della domenica saranno di base le sfide trasmesse in pay per view dalla piattaforma online che già ha acquisito i diritti per la Lega Pro, con studi pre e post partita a corredo della trasmissione dei match. Dalla prossima giornata di campionato, dunque, sarà possibile seguire tre partite a settimana online: il 1° ottobre Napoli-Cagliari (ore 12-30) inaugurerà il servizio, seguita da Benevento-Inter (ore 15) e Milan-Roma (ore 18). Le partite potranno essere seguite su pc, smartphone e tablet e senza abbonamento, ma pagando il singolo evento a 1,99€ o il pacchetto delle tre partite previste nel turno di campionato a 3,99€. “E’ con grande orgoglio e soddisfazione che ci apprestiamo a vivere questa stagione di Serie A TIM – ha commentato Bruno Stirparo, amministratore delegato di Sportube – la nostra offerta dedicata al calcio si arricchisce con i match più importanti a livello nazionale rendendoci sempre di più una realtà unica in Italia e al mondo”.

  • Calcio in tv |

    Finalmente un’alternativa credibile al duopolio. Prezzi in discesa?

  • agostino ghiglione |

    Caro Marco,
    Ho letto che Sportube ha utilizzato una parte contrattuale(trasmissioni in streaming) che al momento non aveva ricevuto attenzioni da parte di nessuno.E’ possibile sapere quanto introiterà la Lega di Serie A per questo scampolo di campionato?

  • agostino ghiglione |

    Caro Marco,
    ma Sky , Mediaset ed Infront non hanno niente da ridire su questo accordo siglato dal Commissario della Lega di Serie A Tavecchio? Possibile che il contratto precedente avesse una falla così vistosa da far infilare Sportube e che le stesse Sky e Mediaset accettino ciò solo perchè al momento non subiscono un danno diretto avendo un contratto a monte che tutela i loro introiti?
    Deduco che la Lega sia con l’acqua alla gola per accettare a campionato in corso una proposta come questa per vedere incrementare i suoi introiti perchè penso che siano da escludere gli interessi dei Club interessati a queste partite .Inoltre Sportube, ovviamente, si avvarrà di tutto quanto “apparecchiato” già da Infront,Sky e Mediaset per la la ripresa di queste partite(3 a settimana).

  Post Precedente
Post Successivo