Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Mediapro, dai diritti tv della Serie A all’ingresso dei cinesi: Orient Hontai Capital acquista il 53,5% di Imagina

Mediapro passa in mano cinesi. Imagina Media Audiovisual, la holding che controlla il gruppo audiovisivo spagnolo, ha raggiunto un accordo con Orient Hontai Capital, primo gruppo cinese di capitale privato. L’operazione prevede l’acquisizione delle partecipazioni di Torreal (22,5%), Televisa (19%) e Mediavideo (12%) per una somma totale pari al 53,5%. Il tutto per un valore di 1,9 miliardi di euro. Mediapro, che si è da poco aggiudicata i diritti televisivi della Serie A per il triennio 2018-21 (in attesa del via libera dell’Antitrust) per 1,051 miliardi, segna così l’ennesimo passo avanti della Cina nel calcio italiano. I soci fondatori Benet e Roures, che controllano il 12% delle quote a testa, continueranno a detenere la loro partecipazione in Imagina e la direzione rimarrà invariata. Entrambi continueranno dunque a controllare la società che si è inserita nella corsa ai diritti televisivi interni della Serie A e che già si occupa della distribuzione globale dei diritti della Liga spagnola, di quelli della Formula 1 in Sudamerica, di quelli internazionali per il Brasileirao e dei diritti in Spagna per Champions League, Europa League, Serie A, Bundesliga e Ligue 1. Nel 2016, Imagina ha registrato un volume di vendita pari a 1.540 milioni di euro (circa 1.510 nel 2015), con un EBITDA di 162 milioni di euro (130, nel 2015). Per il 2017 è prevista una crescita dei ricavi rispetto alle cifre dell’anno precedente. La transazione, alla quale hanno operato Citibank e Lazard in veste di consulenti finanziari di Imagina e Deutsche Bank e GBS Finanzas per Orient Hontai Capital, dovrebbe chiudersi nel secondo trimestre dell’anno in corso. La transazione è stata finanziata da Deutsche Bank, Citibank e Goldman Sachs.