Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Roma 26-09-2015 Stadio Olimpico Campionato Italiano 2015/2016
Roma-Carpi: nella foto:curva sud vuota
Foto-Gmt

As Roma, Champions da record tra semifinale e primato d’incassi: ricavi verso i 100 milioni

Una Champions da cento milioni. Il Liverpool ha posto fine al sogno della Roma, ma la cavalcata della squadra di Di Francesco fino alle semifinali di Champions League ha portato nelle casse del club giallorosso circa 55 milioni di euro tra premi qualificazione e incassi dal botteghino, a cui aggiungere un market pool che si aggirerà intorno ai 45 milioni per questa stagione. Mentre si attendono novità dalla Uefa sul fronte fair play finanziario, dunque, la Roma fa un importante passo in avanti per riportare i propri conti in linea con i paletti imposti al massimo organo calcistico continentale.
I risultati sul campo sono valsi 38.2 milioni di euro. La partecipazione alla fase a gironi, alla quale la Roma s’è qualificata direttamente grazie al secondo posto in campionato, ha garantito al club capitolino 12.7 milioni di euro, ai quali si aggiungono altri 5.5 milioni per i risultati che l’hanno portato a chiudere il gruppo C in testa, con tre vittorie e due pareggi. Undici punti, come il Chelsea (col quale ha avuto gli scontri diretti a favore) e quattro in più dell’Atletico Madrid, clamorosamente eliminato già dalla prima fase per mano della squadra di Di Francesco, che agli ottavi è stata accoppiata allo Shakthar Donetsk. L’accesso alla fase ad eliminazione diretta è valso 6 milioni, poi il campo ha dato nuovamente ragione ai giallorossi, usciti sconfitti dall’Ucraina per 2-1 e abili a ribaltare il risultato all’Olimpico con un 1-0 utile a staccare il pass per i quarti. Un passaggio del turno che ha portato ulteriori 6.5 milioni nelle casse del club e che, dopo il successo col Barcellona nel doppio confronto, hanno visto aggiungere al montepremi 7.5 milioni.
A questa cifra, vanno aggiunti i 16.909.191 euro derivanti dal botteghino, che portano il totale a 55.1 milioni di euro. Per la Roma è un record nella competizione e, in relazione alla sola semifinale col Liverpool, l’incasso dell’Olimpico ha segnato un nuovo primato per il calcio italiano: un totale pari a 5.545.187 euro, superiore ai 5.297.508 euro raccolti per Inter-Juventus dello scorso 28 aprile a San Siro. La fetta più grossa, però, arriva come sempre dal market pool. Quello che nella prima parte di stagione ha già assicurato circa 19.2 milioni alla Roma, seconda delle italiane nella ripartizione della quota di mercato. Con l’eliminazione del Napoli nella fase a gironi e della Juventus ai quarti di finale, per la seconda parte di market pool i giallorossi si sono assicurati la cifra più alta. Una stima che si aggirerebbe intorno ai 25 milioni di euro, che porterebbe i ricavi complessivi poco oltre i 99 milioni di euro per la società di James Pallotta.

  • agostino ghiglione |

    La Juventus l’anno scorso arrivò a 110 mio approdando però alla finale.La Roma si accontenta di 99 mio uscendo alle semifinali.L’unica differenza vera la fa però il botteghino.Tutta a favore della Roma per la capienza dell’Olimpico invece che dell’asfittico Juventus Stadium( ora Allianz Stadium)
    Il prossimo anno con 4 squadre in Champions gli introiti risulteranno inferiori per tutti i Club italiani partecipanti alla Champions.Gli auguri sono che possano andare avanti tutte 4 le squadre dopo i gironi.In questo caso sarà da valutare l’Olimpico che oltre ad ospitare la Roma e la Lazio dovrà dare spazio a febbraio anche al Rugby del torneo 5 nazioni.E basta questa affermazione per dire come sia necessario che la A.S.Roma abbia finalmente il suo Stadio.Una Capitale non può essere così mortificata.

  Post Precedente
Post Successivo