Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Fair play finanziario, botta e risposta Uefa-PSG: inchiesta aperta sugli affari Neymar e Mbappé

All’indomani della chiusura del mercato estivo, la Uefa si è attivata per vigilare sulle operazioni compiute dal Paris Saint-Germain. Il club parigino, protagonista assoluto di questa sessione di mercato, è adesso sotto inchiesta per possibile infrangimento dei regolamenti del fair play finanziario. Con i 222 milioni spesi per l’acquisto di Neymar dal Barcellona e con l’acquisizione di Mbappé dal Monaco (formalmente in prestito, ma con riscatto fissato a 180 milioni), il club di proprietà di Nasser Al Khelaifi si è ritrovato a sostenere spese fuori dai parametri previsti, seppur utilizzando stratagemmi per poter evitare sanzioni. Su questo indagherà la Uefa, che ha aperto un’inchiesta formale sul Paris Saint-Germain nell’ambito del suo continuo monitoraggio dei club disciplinati dalle regole del fair play finanziario. L’inchiesta sarà incentrata sulla conformità del pareggio di bilancio, in particolare dopo i recenti trasferimenti della finestra di mercato estiva. Nei prossimi mesi la Camera Investigativa dell’Organo di Controllo Finanziario per Club della Uefa si incontrerà regolarmente per valutare attentamente tutta la documentazione relativa a questo caso. Il club parigino, intanto, si dichiara “sorpreso” e “molto fiducioso nella propria capacità di dimostrare che saranno rispettare perfettamente le regole del fair play finanziario al termine dell’esercizio 2017/18”. In una nota pubblicata sul proprio sito ufficiale, inoltre, il Paris Saint-Germain ricorda come “il direttore generale delegato Jean Claude Blanc, lo scorso 23 agosto, abbia presentato agli esperti della Uefa, tra cui il responsabile del fair play finanziario Andrea Traverso, le cifre che dimostrano come le operazioni realizzate con il Barcellona e quella in corso col Monaco siano iscritte nel rispetto delle regole del fair play finanziario nell’esercizio 2017/18”. Un incontro di tre ore nella sede del club parigino, quello avuto poco più di una settimana fa dal dirigente del PSG con i funzionari Uefa, replicato il 31 agosto proprio per ulteriori delucidazioni sul trasferimento di Mbappé.

  • agostino ghiglione |

    Caro Marco,
    sono convinto delle tesi che ha presentato Blanc. Detto ciò mi auguro che si intervenga subito sulla questione dei prestiti e del pagamento rateizzato del cartellino di un giocatore ( max 3 anni ).
    Mi puoi dire in questo caso cosa succede per la quota di ammortamento del giocatore? Segue il flusso di cassa o fa testo la fattura di acquisto?
    Grazie.

  Post Precedente
Post Successivo