Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
asroma_1

Roma, 39 milioni fino al 2021 da Qatar Airways e un avvertimento: “Le incertezze di Mediapro rappresentano un rischio”

La Roma ha reso noti i dettagli del contratto siglato con Qatar Airways per la sponsorizzazione che vedrà il logo della compagnia aerea campeggiare sulle divise giallorosse fino al giugno 2021. Trentanove milioni per tre stagioni, così suddivisi: sei milioni di “signing fee” da corrispondere entro il prossimo 30 giugno, poi undici milioni all’anno per le stagioni che vanno dal 2018/19 al 2020/21. Previsti anche bonus in caso di raggiungimento di determinati obiettivi. È quanto si evince a seguito dell’aumento di capitale da 115 milioni varato per via di “un significativo deterioramento della situazione economica, finanziaria e patrimoniale del Gruppo, caratterizzata, tra l’altro, da un trend reddituale negativo, da un deficit patrimoniale (a livello consolidato) pari a 129,3 milioni al 31 dicembre 2017, nonché da una situazione di elevata tensione finanziaria (al 31 marzo 2018, l’indebitamento finanziario lordo del Gruppo A.S. Roma ammonta a circa 270 milioni)”. Un deterioramento che può peggiorare per “le incertezze connesse alla vicenda MediaPro relativa alla vendita dei diritti radiotelevisivi, i cui proventi rappresentano una delle principali fonti di ricavo”. La Roma mette dunque in guardia i propri investitori sui rischi relativi alla complessa vicenda sulla cessione dei diritti televisivi della Serie A per il prossimo triennio.

  • agostino ghiglione |

    Aggiungo ma con 270 mio di debiti finanziari a Marzo 2018 come farà la A.S. Roma a rispettare il vincolo fissato dalla Federcalcio per la iscrizione ai Campionati 2018/21 di 1,5 del rapporto debiti/fatturato che oggi è fissato a 2,0?

  • agostino ghiglione |

    Incredibile che una Società nelle condizioni finanziarie di cui sopra abbia una pratica col Comune di Roma,Provincia e Regione per la costruzione di un nuovo Stadio con un esborso di 90 mio per opere infrastrutturali pubbliche e 450 mio per la costruzione vera e propria dello Stadio.Tra l’altro lo Stadio non sarà di proprietà della A.S. Roma ma gli sarà concesso in comodato.Capisco perchè il titolo in Borsa dopo una breve ripresa è di nuovo sceso attestandosi a poco più di 0,400 Euro/azione.

  • Molinaro Francesco |

    Per onesta intellettuale bisogna dire anche come termina il comunicato della AS Roma
    “Il rischio sarebbe concreto, quindi, solo nell’ipotesi poco credibile che i diritti tv non vengano assegnati per il prossimo anno”.

  Post Precedente
Post Successivo