Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Parma, via libera all’aumento di capitale: Nuovo Inizio versa 11,7 milioni

Nuovo Inizio, la cordata di imprenditori locali che ha fatto ripartire il Parma dalle ceneri del fallimento, ha versato 11,7 milioni di euro nelle casse del club emiliano sostenendo per intero l’aumento di capitale deliberato dall’assemblea dei soci, convocata lo scorso 7 dicembre. Nuovo Inizio, tornato ad essere socio di maggioranza del Parma a fine ottobre per via delle inadempienze dei cinesi di Link International, ha coperto anche la quota del 10% di Parma Partecipazioni Calcistiche, ovvero dell’azionariato popolare. Resta comunque aperta la porta per il gruppo facente riferimento a Jiang Lizhang, in possesso del 30% delle quote: in caso di sottoscrizione entro trenta giorni, l’eccedenza verrà restituita al socio di maggioranza. Per il Parma, l’aumento di capitale si è reso necessario per ripianare la perdita di esercizio maturata al 30 giugno 2018, le perdite maturande al 31 dicembre 2018 e ricostituire il capitale sociale.