Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
foto_calciomercato_com_juventus_stadium_coreaografia_750x450

Juventus, nuovo accordo con Adidas: gli introiti salgono a 51 milioni a stagione fino al 2027

La Juventus è il primo club italiano a superare la soglia dei cinquanta milioni annui per quanto riguarda i proventi da sponsor tecnico. I bianconeri hanno annunciato il rinnovo della partnership con Adidas fino al 30 giugno 2027, per un totale di 408 milioni di euro a partire dal 1° luglio 2019. Otto stagioni a 51 milioni all’anno, senza “royalties addizionali al superamento di determinati volumi di vendita ed i premi variabili legati ai risultati sportivi”. Quindi di base la cifra è quella, ma è destinata ad aumentare con i bonus. L’attuale accordo, entrato in vigore dalla stagione 2015/16, era in scadenza nel 2021. Le due parti hanno deciso di rinnovare il legame con largo anticipo e Adidas ha riconosciuto un bonus di 15 milioni da corrispondere prima del 31 dicembre 2018, “in riconoscimento dell’eccellente performance della partnership a livello commerciale e di accresciuta visibilità del brand”. Fino alla stagione in corso, l’accordo con Adidas prevedeva una base di 23,25 milioni. Dalla prossima, questa cifra sarà più che doppiata, ma le big europee rimangono lontane. Il Real Madrid sta trattando un rinnovo che potrebbe portare i Blancos a un accordo del valore vicino ai 100 milioni annui. Il Manchester United ha un contratto di circa 90 milioni e il Bayern Monaco di quasi 70.
Il salto di qualità dei bianconeri, tuttavia, testimonia della crescita della società presieduta da Andrea Agnelli, simboleggiata dall’ingaggio di CR7, il cui approdo sotto la Mole non è stato certo irrilevante per il raggiungimento del nuovo contratto con la casa d’abbigliamento sportivo tedesca.