Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

De Laurentiis: “Mazzarri si ricordi del fair play finanziario”

Domani avverrà l'incontro tra il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis e il tecnico Walter Mazzarri. A confermarlo è lo stesso patron dei partenopei. Non ci dovrebbe essere alcun problema per la prosecuzione del rapporto: «Noi andiamo d'amore e d'accordo – precisa De Laurentiis – bisogna solo marciare verso il fair play finanziario. Prima che arrivasse Mazzarri abbiamo cominciato facendo crescere in serie A giocatori come Hamsik, Cavani, Lavezzi, il nostro portierone".

Per il presidente, "Mazzarri deve ragionare da Napoli, non da allenatore che vuole stare un anno soltanto e vuol portare un risultato a casa per se stesso, il risultato lo dobbiamo portare a casa per tutti, per il Napoli. E' un uomo intelligente, sa che non dovrà fare richieste eccessive ma in base ai parametri del club. Saprà valorizzare dei giovani di qualità".

De Laurentiis ha parlato anche della cessione del «Pocho», che sarà lasciato andare così come da accordo: "Arrivano offerte dall'Inghilterra, Russia, Germania, Francia, adesso mi arrivano anche notizie dalla Cina. Il problema è che con i calciatori bisogna ragionare in  amicizia, non sono oggetti che si spostano da una parte e dall'altra, bisogna vedere dove vogliono andare, dove siano tranquilli, dove hanno le migliori garanzie tecniche e soprattuto dove ci pagano la famosa clausola rescissoria".

 

  • Giuseppe |

    Il presidente si fa capire sempre molto bene. Preferisco Aurelio De Laurentiis ad uno sceicco arabo.
    La sostenibilità economica è importante e speriamo che la UEFA renda davvero stringente il Fair Play Finanziario.
    L’Italia del calcio ne avrebbe grossi benefici.

  Post Precedente
Post Successivo