Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Calciomercato: il punto per Milan, Napoli, City, Bologna, Genoa e Palermo

Il patron del Palermo Maurizio Zamparini non vuole vendere Balzaretti, mentre sul futuro di Antonio Cassano il suo agente Beppe Bozzo è stato chiaro: "Il futuro? Vedremo ma non
credo che ci siano problemi. Non credo che tornerà mai alla Samp, non ci sono i presupposti". 

Milan. Rimandendo in casa Milan, Mathieu Flamini avrebbe rinnovato il contratto con i rossoneri per un altro anno. Sembra invece che si possa complicare l'avvicinamento ad Aquilani, che sarebbe stato convocato per il ritiro dal Liverpool.

Bologna e Genoa. il presidente Albano Guaraldi conferma che Diamanti rimarrà anche l'anno prossimo in maglia rossoblù. "Ci tenevamo tanto a riscattare Diamanti e ci siamo riusciti – ha detto il massimo dirigente della società emiliana – Non so se resterà in futuro, certamente rimarrà con noi per il prossimo campionato". Guaraldi non esclude che possa rimanere a Bologna anche Gaston Ramirez. Sarà resa ufficiale nelle prossime ore, ma pare ormai cosa fatta, la cessione di un altro nazionale, ma portoghese, che lascia il Genoa. Miguel Veloso, che in questi giorni sta giocando gli Europei, potrebbe restare proprio in Ucraina, per approdare alla Dinamo Kiev.  

City e Napoli. Secondo quanto riporta il tabliod «Metro», il Manchester City sta invece sondando il terreno per Edinson Cavani del Napoli e Radamel Falcao dell'Atletico Madrid. Entrambe le squadre  rchiederebbero almeno 40 milioni di sterline (quasi 50 milioni di euro) per ciascun calciatore, ma le casse della squadra allenata da Mancini potrebbero arricchirsi con la partenza di quattro attaccanti. Carlos Tevez, Edin Dzeko, Emmanuel Adebayor e Roque Santa Cruz potrebbero essere tutti messi in vendita, proprio al fine di finanziare le mosse per Cavani e Falcao. A Cavani è  fortemente interessata anche la Juventus. Sempre per quanto riguarda il club del presidente De Laurentiis non sarebbe escluso un ritorno di Pazienza al Napoli, resta da capire quali saranno le intenzioni dei bianconeri, ancora poprietari del cartellino del centrocampista, nell'ultima parte di stagione in prestito all'Udinese.  Potrebbe essere una sorpresa, invece, l'avvicinamento al Napoli di Maxi Lopez, che sicuramente non resterà a Catania. «Parliamo di un calciatore molto importante – ha affermato il suo agente, Andrea D'Amico, a Radio Kiss Kiss Napoli- Anche nell'ultimo anno al Milan é stato molto efficace nonostante non abbia giocato molto. Ma ogni volta che é stato chiamato in causa, ha sempre lasciato il segno". 

Gli allenatori. Il mercato, oltre a coinvolgere i calciatori, «investe» anche le panchine. La famiglia Garrone é in strettissimo contatto con Rafa Benitez per un suo possibile ingaggio alla Samp, neo promossa in serie A. La dirigenza blucerchiata potrebbe incontrare domani l'ex allenatore dell'Inter per esporre il nuovo progetto. Il Siena, invece, sarebbe molto vicino a Serse Cosmi che nelle prossime ore potrebbe prendere il posto di Sannino, ormai tecnico del Palermo.

 

  • Marco Bellinazzo |

    Anzittutto, vi ringrazio tutti per l’attenzione e la stima. I temi di questo blog riguardano l’economia, la finanza, il diritto e il fisco applicati al mondo del calcio. Il calciomercato mi sembra del tutto coerente. Certo, c’è sempre il rischio di scivolare nel gossip (soprattutto quando di affari, per mancanza di soldi, se ne fanno ben pochi). Quindi in Calcio & business continuerò ad occuparmene cercando un taglio che sia il più serio e originale possibile. Se in qualche post dovessi venir meno a questo intento sono sicuro che me lo farete notare e correggerò la rotta. Però non condivido la tesi per cui ad occuparsi di calciomercato sono “i peggiori e più incompetenti fra i giornalisti sportivi”. Ci sono colleghi bravissimi specializzati in questo ambito, come colleghi pessimi dediti a materie apparentemente più nobili.

  • agostino ghiglione |

    Mi sto disintossicando dal calcio. Era ora.Ma essendo un appassionato di fatti finanziari mi aspettavo che continuasse ad essere monitorato il fairplay finanziario.E’ un pò come gli incontri di questi giorni per vedere se ce la facciamo ad andare avanti con l’Euro.In fin dei conti anche i campionati in Inghilterra ed in Germania sono molto differenti dal nostro.Inguardabile da tanti punti vista.Non mi aspettavo che il blog scivolasse sul calciomercato quotidiano.E’ diventato lo sport nazionale per colpa di procuratori,televisioni,cattivi giornali eccetera.
    Allora mi auguro che anche lei venga “fulminato sulla strada di Damasco” e ci continui a parlare di quelle cose che vivono più di una giornata.
    Grazie

  • marco |

    Io come tifoso del Napoli lo seguo tanto e davvero non credo faccia andare via anche Cavani ridimensionando così tanto il progetto, a meno che non abbia davvero già preso jovetic, capisco la cessione di Lavezzi che era obbligata per via della clausola rescissoria. Ma mi sono davvero convinto che il presidente voglia creare una grande squadra e per questo ha bisogno di tempo, ma non bisogna azzerare quello fatto fino ad ora.

  • Giovanni |

    Un consiglio che potrei dare è quello di cambiare totalmente la difesa, vendendo sia campagnaro che aronica e tenendo come rincalzo cannavaro,…però da come leggo sui giornali vedo ke la difesa piu’ o meno rimarrà così com’era….così facendo …anche comprando vari giocatori di posizione diversa….nn andremo da nessuna parte….

  • riclos |

    Vale per cavani il discorso del Cammello di De Laurentiis.Se lo sceicco paga perchè no!ma deve pagare , altrimenti son chiacchiere da bar Mario ….ci vediamo da Mario prima o poi

  Post Precedente
Post Successivo