Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Arrivano i premi Champions: il Milan incassa 40 milioni, l’Inter 31 e il Napoli 27

L’Uefa ha reso noti i premi distribuiti alle società che hanno preso parte all’ultima manifestazione. I club hanno ricevuto in totale 754,1 milioni di euro. Le due squadre protagoniste in finale, Chelsea e Bayern Monaco, hanno naturalmente ricevuto le somme maggiori. Il Chelsea, vincitore ai rigori, ha ricevuto complessivamente 59,395 milioni: 29,9 per la partecipazione e il rendimento nella fase a gironi e in quella ad eliminazione diretta, 30,035 per la ridistribuzione dei ricavi generati dai diritti televisivi. Il Bayern si è fermato a 41,730 milioni: 26,9 per la partecipazione e il rendimento nel torneo e 14,830 dai diritti televisivi.
Seguono in classifica dopo Chelsea e Bayern, Barcellona (40,550), Milan (39,864), Real Madrid (38,434), Manchester United (35,182), Inter (31,569), Arsenal (28,221) e Bayer Leverkusen (28,178). Il Napoli, con i suoi 27,734 milioni si piazza al decimo posto. Il Napoli ha ricevuto 3,9 milioni come bonus di partecipazione, 3,3 come bonus-match disputati nella fase a gruppi, 3,2 come rendimento e risultati, 3 milioni per il raggiungimento degli ottavi, 14,334 per la ridistribuzione dei ricavi generati dai diritti tv. I ricavi provenienti dai diritti televisivi sono stati ridistribuiti proporzionalmente sulla base dell’importanza del mercato rappresentato da ogni singola squadra, pertanto l’ammontare è stato differente da paese (o federazione nazionale) a paese: top il Chelsea con 30 milioni. Per capire la differenza tra Champions ed Europa League in tema di benefici economici, L’Atlético Madrid, vincitore del torneo, ha ricevuto «solo» 10,5 milioni di euro dopo aver superato fase a gironi e fase ad eliminazione diretta e aver battuto 3-0 in finale l’Athletic Bilbao lo scorso maggio a Bucarest. Gli sconfitti hanno ottenuto 9,5 milioni.