Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Calciomercato: il punto per Milan, Napoli, Juventus, Inter, Fiorentina, Lazio e Roma

Stephan El Shaarawy resterà al Milan. Su Cavani piombano Chelsea e Psg. Queste le piste più calde del calciomercato.

Milan. Dopo l'incontro tra l'amministratore delegato dei rossoneri Adriano Galliani e l'attaccante azzurro, accompagnato dal suo entourage,  El Shaarawy è stato confermato. "È andato tutto bene – si legge sul sito internet del Milan -. Stephan, da sempre tifoso del Milan, ha ribadito la sua ferma volontà di continuare a giocare in maglia rossonera. Proposito ricambiato da parte del Milan, con
convinzione e fiducia. Milan ed El Shaarawy avanti insieme, come dal giugno del 2011. Niente mercato, niente voci, niente accostamenti. Il Milan, i colori rossoneri e il Faraone rossonero avanti insieme".  Un comunicato "forte" col quale la società guidata da Berlusconi intende levare dal mercato il gioiello El Shaarawy, che in mattinata alcune voci avevano accostato prima al Monaco e poi, nuovamente, al Chelsea (sempre interessato anche a De Rossi). Il club di Mourinho, di fronte all'intransigenza del Napoli, aveva iniziato a valutare l'ipotesi Faraone. Il Milan é protagonista anche di altre importanti voci di mercato. Da un lato, blindato il Faraone, sembra sempre più plausibile la cessione di Robinho, dall'altro si intensificano i contatti con Cagliari e Sampdoria per portare in rossonero Astori e Poli.

Napoli.  Mentre il Real Madrid per il momento resta defilato e il Chelsea prova a convincere De Laurentiis ad abbassare le proprie pretese economiche, irrompere su Cavani il Paris Saint Germain. Secondo «Le Parisien», ieri sarebbe sbarcato in Francia Pierpaolo Triulzi, agente del Matador, che avrebbe già incontrato, il direttore sportivo del Psg, Leonardo, il quale a sua volta avrebbe parlato con De Laurentiis, esternando un "chiaro" desiderio. Il club francese, infatti, secondo la stampa transalpina, vorrebbe un bomber di razza da affiancare a Ibrahimovic. Ssecondo i rumors della stampa inglese invece il Chelsea sarebbe pronto a lanciare una nuova offerta arrivando fino a 58 milioni di euro, cinque in meno rispetto alla clausola di rescissione. Bigon intanto è impegnato su altri fronti, prima di tutto quello che porta a Maxime Gonalons. Il centrocampista francese è in pre-ritiro con il Lione a Tignes, sulle Alpi, ma oggi, sul sito ufficiale del club, ha aperto uno spiraglio al Napoli: "Ho letto – ha detto – le voci di mercato che mi riguardano – ha detto ma io sono concentrato solo sul Lione anche se nel calcio tutto cambia velocemente". Dichiarazioni che sanno di segnale del club transalpino a De Laurentiis perchè l'offerta azzurra si avvicini il più possibile ai 15 milioni chiesti dal presidente del Lione Aulas. Mentre proseguono le trattative per la firma del portiere brasiliano Rafael, Bigon lavora anche al mercato in uscita a cominciare da El Kaddouri e Donadel che potrebbero andare in prestito al Livorno. Il ds lavora anche alla valorizzazione dei giovani della Primavera come Giuseppe Fornito, attaccante nel giro dell'under19, vicino al prestito al Pescara, mentre il centrocapista croato Josip Radosevic potrebbe andare a fare esperienza nel nuovo Chievo di Sannino. Di ufficiale oggi è arrivata però la nomina del team manager del Napoli: si tratta di Paolo De Matteis, ex direttore sportivo dell'Ascoli, che prende il posto di Santoro, andato all'Inter con Mazzarri.

Juventus. A queste mosse ha risposto prontamente Marotta che durante la presentazione di Llorente, non ha abbandonato del tutto la pista Jovetic (cercato anche da Ancelotti per il suo Real), nonostante lo sforzo economico che richiederebbe l'operazione (lunedì sera Marotta ha cenato a Milano con l'agente di Jo-Jo), e ha preannunciato l'imminete arrivo di Ogbonna.  

Fiorentina. A breve si dovrebbe sapere qualche cosa in più sulla trattativa Gomez-Fiorentina, ormai alle strette finali. Sempre per quel che riguarda gli attaccanti viola, inoltre, il "Mundo Deportivo" scrive di un forte interesse dell'Atletico Madrid per Liajic.

Inter. Nainggolan, al momento è bloccato da Cellino. Cambiano i piani dell'Inter che punta su Wellington, ventiduenne centrocampista del San Paolo. I nerazzurri stanno accelerando le trattative con il Parma per il trasferimento di Antonio Cassano in Emilia, in cambio di Belfodil.

Lazio. I biancocelesti dopo gli acquisti di Perea, Novaretti, Anderson e Biglia puntano il giovanissimo terzino dell'Empoli Elseid Hysaj. Il primo incontro tra i dirigenti biancocelesti e quelli toscani per il 19enne albanese è andato in scena in giornata, ma si è concluso con un nulla di fatto.

Roma. Sull'altra sponda del Tevere, il ds della Roma Sabatini è ancora impegnato su più fronti per arrivare al raduno della prossima settimana a Trigoria con almeno un paio di nuovi innesti. Il primo dovrebbe essere Benatia, difensore dell'Udinese ormai a un passo dallo sbarco nella Capitale. "L'operazione dovrebbe andare a buon termine già questo fine settimana, non vedo intoppi da qui in avanti" ha spiegato Cristiano Giaretta, nuovo ds dei friulani. E i tempi potrebbero anche coincidere con l'operazione Nainggolan che la Roma vorrebbe chiudere versando a Cellino 8,5 milioni per la metà del cartellino.

  • Gianluca |

    la cena Marotta Ramadani mi sembra una notizia. Vuol dire che il patto siglato a suo tempo regge. Marotta sta agendo bene forte dell’acquisto di Tevez.
    una domanda per il dott. Bellinazzo:
    ieri è apparso lo sponsor Samsung durante la presentazione di Lorente. Si tratta del primo passo verso la vendita dei diritti del naming righits???

  Post Precedente
Post Successivo