Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Calciomercato: il punto per Juventus, Napoli, Roma, Inter e Milan

Il Napoli stringe i tempi per Jorginho e Capoue, mentre l'ad della Juventus Giuseppe Marotta ribadisce la volontà di non cedere Pogba (''Sappiamo bene qual e' il valore del giocatore ma non abbiamo intenzione di cedere a  richieste'') e sull'asse Torino-Londra prende corpo un clamoroso scambio.


 Juventus. Lamela-Vucinic: prende forma uno scambio che avrebbe del clamoroso. Ma Juventus e Tottenham ci stanno lavorando per far sì che si concretizzi già in questa finestra di mercato invernale. Lamela è stato pagato 30 milioni l'estate scorsa, Vucinic è valutato 15 milioni dalla Juventus. Si tratta di trattare sulla differenza, con il club campione d'Italia intenzionato a dare un conguaglio, vista anche l'età dell'argentino ex Roma, di 10 milioni da mettere in bilancio l'estate prossima. Quindi ora le due società stanno trattando per uno scambio puro con obbligo di riscatto già fissato a giugno. Ma il Tottenham vuole dalla Juve anche Fabio Quagliarella: il d.g. Franco Baldini in accordo con il tecnico Tim Sherwood e la proprietà degli Spurs, presenterà a breve un'offerta pari a 4 milioni di sterline per averle subito l'attaccante che piace anche la Lazio. Bisogna comunque anche ricordare che su questo giocatore Antonio Conte ha messo il veto. A meno che la dirigenza non calmi l'allenatore prendendo Alvaro Morata dal Real Madrid, giocatore che comunque, per ammissione dell'ad bianconero Marotta, per ora "è imprendibile".

Napoli. Lungo incontro tra il ds del Napoli Riccardo Bigon e l'agente del veronese Jorginho, Joao Santos. La società campana ha offerto 4 anni e mezzo di contratto al giocatore, e la sensazione è che l'affare potrebbe essere chiuso in tempi brevi. Per Gonalons, invece, i margini di trattativa sono sempre esili, così Bigon partirà domani per Londra con l'obiettivo di prendere Etienneì Capoue del Tottenham. E sempre a Londra, in previsione di questa trattativa, si trova già Mino Raiola, agente del calciatore con cui il presidente De Laurentiis ha già avuto dei contatti. Anche se ieri è venuto fuori anche il nome di Michael Essien. Il trentunenne ghanese del Chelsea (interessa anche al Milan) che Benitez conosce molto bene e che viene ritenuto l'elemento valido ed esperto che dovrebbe dare al centrocampo azzurro quel qualcosa in più indispensabile per puntare a ben figurare in tutte e tre le competizioni nelle quali gli azzurri sono ancora impegnati.

Roma. Ci sono sviluppi per Borriello: aveva detto sì al West Ham anche in prestito, ma voleva la garanzia di riscatto da parte del club londinese in caso di salvezza, garanzia che la dirigenza degli Hammers non ha potuto dare all'attaccante. Intanto per la Roma del futuro spuntano altri due nomi, quelli del 17enne John Souttar e del 18enne Ryan Gauld, talenti del Dundee United con estimatori anche in Premier League (Everton e Sunderland). Il Liverpool si è fatto avanti con Sabatini per avere Mattia Destro a luglio.

Milan. Doria, difensore classe '94 del Botafogo ed Ederson Silva, attaccante 24enne dell'Atletico Paranaense sono gli obiettivi che Clarence Seedorf ha indicato al Milan, che però non potrà tesserarli prima del mercato estivo.

Inter. Nel mirino il laziale Hernanes, ma il club è fortemente interessato a Kurt Zouma, 19enne difensore francese del Saint Etienne sul quale c'è anche il Chelsea.

Altri affari. Alla Lazio a luglio arriverà Djordevic, attaccante serbo del Nantes, un parametro zero che Lotito e Tare lo hanno inseguito a lungo. Il Genoa continua a tenere i contatti con la Juventus per De Ceglie, ha sondato Dialikè del Sunderland (ex Lazio) e segue Cherubin del Bologna e Sansone del Parma. Bologna che sta ancora valutando l'offerta dell'Evergrande Guangzhou per Alessandro Diamanti e avrebbe trovato l'accordo con l'ex Roma e Inter Houssine Kharja, reduce dall'esperienza in Qatar nell'Al-Arabi Sports.