Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Accordo Parma-Energy T.I.Group: partnership commerciale da 25 milioni in 10 anni e acquisto del 10% del club

Il Parma sigla una nuova partnership commerciale con Energy T.I.Group che verserà 2,5 milioni al Parma per 10 anni ed entrerà nell’azionariato del club acquisendo il 10%. “Erano anni che aspettavo l’occasione di una conferenza come questa – ha spiegato il Presidente Tommaso Ghirardi -. E’ il risultato dell’immagine del Parma che abbiamo potuto rilanciare in questi anni nel panorama italiano ed europeo. Cerco di dare sempre più risorse al mio club nel tentativo di farlo diventare sempre più grande: è stato siglato, in quest’ottica, un accordo che prevede diverse iniziative di carattere commerciale, che porteranno 25 milioni di euro nelle nostre casse per i prossimi 10 anni. Avere a che fare con partner italiani in questo momento è molto raro e questo mi rende ancora più orgoglioso. Ho seguito attentamente, in questi anni, le politiche commerciali dei grandi club e anch’io mi sono guardato attorno per garantire risorse al Parma. La partnership con Energy T.I che ha come core-business la vendita di gas ed energia, può essere definita come azionariato di servizio pubblico dato che quello popolare in Italia non è possibile. E’ un’intesa che ci può consentire di fare crescere il nostro club e stimolare altri partner a collaborare. Il dottor Giuli mi ha manifestato la volontà di entrare nel capitale del Parma calcio, è stata una gradita sorpresa. Parma calcio avrà da ora un secondo socio, Energy T.I., che entra direttamente nel club con una quota del 10%, per far crescere il nostro patrimonio. E’ un’operazione di rafforzamento della società, penso sia un successo straordinario in questo momento di crisi nel panorama economico globale. Se non fossimo una società moderna e al passo con i tempi, non sarebbero arrivati questi investimenti. Le risorse di Energy T.I.Group sono state messe a capitale del Parma F.C. per valorizzare ulteriormente il club. 90% Eventi Sportivi, 10% Energy T.I: questo ora è il nostro azionariato. Il Cda verrà arricchito dalla presenza di Roberto Giuli e di un altro suo collaboratore, senza uscite di chi è in essere”.

Roberto Giuli, amministratore delegato di Energy T.I.Group, ha spiegato che la società, una holding internazionale operativa nei settori gas naturale, energia elettrica, teleriscaldamento, fotovoltaico e efficienza energetica “ha deciso di entrare inizialmente con un accordo commerciale – ha spiegato – grazie ai rapporti di amicizia con Ghirardi e Leonardi. Successivamente abbiamo avuto modo di verificare la solidità e la trasparenza dei bilanci. Da qui la decisione di entrare nelle quote societarie di Parma Fc rilevandone il 10%. Intendiamo portare un contributo a questo club affinché assieme si possa fare un percorso lungo. Noi ci crediamo. Il rapporto non dev’essere temporaneo ma a medio-lungo termine con questo management e con la città di Parma. Il calcio italiano è in calo? Forse perché non ci sono presidenti come Ghirardi e amministratori come Leonardi. Siamo interessati a un progetto legato allo stadio, ma è solo una delle tante iniziative che vogliamo portare avanti. Il nostro core-business sul territorio è già attivo e pensiamo anche all’attivazione di iniziative commerciali legate alla vendita di energia elettrica e gas dedicate ai tifosi del Parma. Siamo in cerca di una location anche in città che soddisfi i nostri standing aziendali. Nello sport invece siamo già attivi nella Motogp con la Ducati Pramac e con Sara Errani nel tennis, attività abbinate ad altre iniziative nel sociale che rientrano nel nostro impegno etico”.