Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Lega Pro: play off per la prima volta griffati “UnipolSai Assicurazioni” e con il “Premio Filippo Raciti”

Si accende il finale di stagione della Lega Pro. Dall’11 maggio all’8 giugno si disputeranno, infatti, i play-off di Prima Divisione che decreteranno le società che saliranno in Serie B e i play-out della Seconda Divisione che sanciranno chi rimarrà nella prossima Lega Pro Unica. Play-off brandizzati per la prima volta dalla UnipolSai Assicurazioni. Sarà un vero e proprio campionato nel campionato
che valuterà anche la tifoseria più corretta, grazie al Premio Filippo Raciti, istituito con l’Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive in ricordo dell’ispettore di polizia ucciso nel 2007.
“Siamo un gruppo che opera quasi esclusivamente nel nostro Paese – spiega Alberto Federici, responsabile della Corporate Identity della compagnia nata dall’unione tra Unipol e Fondiaria-Sai, nel corso della presentazione svoltasi nella sede romana della Stampa Estera -, scegliere come partner la Lega Pro indica la volontà di sostenere il calcio dei campanili che hanno fatto la storia dell’Italia. Una scelta dovuta anche alla lotta alle frodi che fa la Lega Pro. Ci uniscono aspetti sportivi, di immagine e valoriali”. Tante le novità che introdurrà la partnership: dal title naming della manifestazione che sarà presente nella cartellonistica fissa a bordo a campo (con i led nelle partite della finale) al palco per la premiazione delle finaliste che avranno il marchio UnipolSai presente sul retromaglia.
Nasce inoltre un premio per il miglior giocatore di ogni partita: le semifinali play-off si giocheranno il 18 e il 25 maggio, le finali il 1/o e il 7 giugno; le semifinali play-out di Seconda Divisione, invece, il 18 e il 25 maggio, con le finali il 1/o e l’8 giugno. “Per la prima volta abbiamo la sponsorizzazione di una grande società – ha rilevato il presidente della Lega, Mario Macalli – chi sta con noi vivrà una vita buona. Manca uno sponsor principale del campionato, ma lo troveremo. Sarà l’anno buono per cambiare strategia”.
“In un momento di crisi pesante questo accordo è un segnale di speranza che va oltre il calcio”, ha aggiunto il dg Francesco Ghirelli. Novità importanti anche sulla sicurezza. “Abbiamo approvato ieri una convenzione – ha detto Roberto Massucci, vice presidente operativo dell’Osservatorio -, che recepisce le novità istituite dalla task force voluta dal ministro Alfano. Partecipazione, accoglienza, premialità sono concetti che vogliamo applicare già in questo campionato nel campionato. Ci saranno facilitazioni per l’acquisto dei tagliandi che potranno essere acquistati fino al giorno della gara”. Il premio ‘Racitì sarà dato proprio alle tifoserie più virtuose dei play-off. “Darà il titolo di tifoserie affidabili – ha concluso Massucci – che avranno numerose agevolazioni nelle proprie trasferte. Saranno un esempio”.

Tags:

  Post Precedente
Post Successivo