Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Allianz Arena, il Bayern Monaco estingue il mutuo con sedici anni di anticipo: ora si pensa ad investire sul mercato

Il 30 maggio 2005, a Monaco di Baviera viene inaugurata l’Allianz Arena. Il Bayern Monaco stipula con lo stesso gruppo assicurativo tedesco un mutuo da 346 milioni di euro per la costruzione dell’impianto, con rate da pagare in venticinque anni. Forse neanche la stessa dirigenza del Bayern, all’epoca, si sarebbe aspettata il boom economico che ha portato i bavaresi ad essere uno dei primi club al mondo con un fatturato da 528 milioni di euro. Sta di fatto che nel giro di soli nove anni, il mutuo è stato estinto, con ben sedici anni di anticipo sulla tabella di marcia. Ad annunciare l’avvenuto pagamento delle rate è Karl-Heinz Rummenigge, presidente del Bayern Monaco, dalle colonne del magazine ufficiale del club: “Abbiamo finanziato la costruzione dello stadio privatamente, senza un euro dal governo, dal Land o dalla città di Monaco. Abbiamo preso 346 milioni di euro con un piano che si protraeva fino al 2030, dunque per 25 anni. Adesso abbiamo completato il pagamento dell’impianto dopo nove anni e mezzo”. Lo stesso Rummenigge, dopo aver sminuito la questione legata ad altre cifre da sborsare per lo stadio (“una somma minima dovuta a procedure tecniche”) ora punta sui ricavi legati allo stadio di proprietà per rinforzare ulteriormente la squadra messa a disposizione di Pep Guardiola: “I ricavi dall’Allianz Arena possono essere investiti al più presto sulla qualità della squadra”, ha aggiunto il presidente del club bavarese.

L’accelerazione nel pagamento del mutuo è stata anche agevolata da Allianz, prima compagnia assicurativa europea, che lo scorso febbraio ha rafforzato la cooperazione, avviata nel 2000, con il Bayern Monaco, acquisendo a un prezzo di 110 milioni una quota dell’8,33% del club bavarese nel quadro di un aumento di capitale. L’Fc Bayern Muenchen aveva appunto fatto sapere che avrebbe usato i proventi per estinguere il debito residuo dalla costruzione dello, pari a circa 100 milioni, e per la creazione di un centro di eccellenza per i giovani calciatori. I diritti di intitolazione dello stadio, la Allianz Arena, sono stati prolungati, compreso un diritto di opzione, fino al 2041. Allianz è il terzo parner strategico del Bayern Muenchen al fianco di Adidas e Audi che hanno ridotto la propria quota nel club dal 9,09% all’8,33%. I tre sponsor hanno il 25% del capitale mentre il restante 75% é di proprietà diretta dell’associazione sportiva Fc Bayern. Allianz ricorda nella nota che il progetto delle Allianz Arena (Allianz Park a Londra, Allianz Riviera a Nizza, Allianz Stadium a Sydney e Allianz Parque a San Paolo del Brasile dall’estate 2014, oltre allo stadio di Monaco di Baviera) é già diventato il singolo progetto di marketing di maggiore successo del Gruppo.

  • agostino ghiglione |

    Se dopo 9 anni ho estinto 246 mio di mutuo sui 346 erogati e completo la restituzione dei rimanenti 100 cash mi volete dire di che mutuo stiamo parlando?Non ho mai visto anticipare di 16 anni la scadenza di un mutuo.
    Se ci fosse stata una improbabile restituzione lineare del capitale la quota annuale sarebbe stata di 14 mio circa.Risulta,invece, che in 9 anni ne sono stati restituiti 246 cioè il doppio per ogni anno,senza conteggiare gli interessi.Per me questo è stato un vero e proprio finanziamento occulto come quelli erogati per il PSG il CITY il MONACO e via di seguito.

  • agostino ghiglione |

    Caro Marco avevo chiesto di saperne di più per questa inusitata estinzione anticipata del mutuo.Volevo conoscere quali condizioni erano state pattuite all’epoca: tasso fisso o tasso variabile.Non posso immaginare alla erogazione di un mutuo in cui la rata da pagare sia divisa al 50% tra capitale da restituire ed interessi che così giustificherebbe in parte l’operazione.Se si fosse trattato di un mutuo normale nei primi anni con le rate si sarebbero pagati molto più interessi che capitale quindi la estinzione attuale andrebbe a tutto vantaggio della Allianz per aver ottenuto più interessi di quelli, a consuntivo, dovuti per le somme erogate all’epoca.Se non si chiariscono questi aspetti per me questa operazione finanziaria non sta in piedi!Propendo a credere che l’intreccio tra partecipazione azionaria di Allianz nel Bayern , erogazione del mutuo e sua anticipata estinzione non sia stata esplicitata completamente.Ovviamente ciò non intacca i risultati del club a tutti i livelli.Ho notato che lo sponsor esige che il suo logo sia visibile in un settore dello stadio per cui circa 200 persone indossano completi bianchi a disegnare una T e quattro puntini:uomini sandwich che penso avranno uno sconto sul prezzo di ingresso.

  • agostino ghiglione |

    Tutto molto vero ed importante.Ma manca un dato fondamentale:quale era il tasso di interesse del mutuo e se era fisso o variabile. Perchè è noto che nei primi anni nelle rate da pagare del mutuo la incidenza degli interessi è predominante rispetto alla restituzione del capitale.Per cui un ampliamento di informazione non sarebbe male per sapere quanto ci guadagnerà il Bayern in futuro e quanto ci ha guadagnato la Allianz nei 10 anni di durata del mutuo ora estinto. Perchè la estinzione anticipata è un indubbio guadagno per la assicurazione che ha potuto godere di interessi più elevati rispetto alla durata naturale del mutuo (25 anni).Che poi questa posta di bilancio (100 mio) venga trasferita dallo Stadio alla creazione di un centro di eccellenza per giovani calciatori stento a crederlo.Anche perchè sembra che ad Hoeness( che sta scontando 3,5 anni di condanna per frode fiscale) tra poco sarà concessa la libertà vigilata con incarico,da notizie stampa, di seguire il settore giovanile del Bayern.Insomma non si discute la realtà e la eccellenza del Bayern Monaco ma una maggiore informazione da Marco sarebbe gradita.Comunque registro dai dati di cui sopra che su 346 mio di mutuo risultano estinti in 10 anni 246 mio essendo 100 la quota residua estinta proprio adesso.Allora finanziariamente mi sembra una follia l’avvenuta estinzione del debito.

  Post Precedente
Post Successivo