Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Coppa Italia e Supercoppa, diritti tv al rialzo: la Lega chiede 84 milioni per il triennio 2015-2018

Il pacchetto comprendente i diritti tv per Coppa Italia e Supercoppa nel triennio 2015-2018 vede aumentare il proprio valore di circa 24 milioni di euro rispetto all’ultimo triennio. La Lega Serie A conta infatti di raggiungere una cifra superiore agli 84 milioni di euro, come si legge nell’invito alla presentazione di offerte, redatto con l’assistenza dell’advisor Infront. L’ultimo contratto, per il pacchetto in questione, prevedeva un accordo triennale su una base di circa 60 milioni di euro. Il prezzo minimo per entrambe le competizioni è di 26 milioni di euro nel 2015/16, 28 milioni nel 2016/17 e 30 milioni per l’ultima prevista nell’accordo. È in aumento anche il valore assegnato ai pacchetti per le piattaforme internet e mobile (da 500 a 540 mila euro) e per quella radiofonica (da 280 a 320 mila euro). Il termine per la presentazione delle offerte è fissato alle 12 del 6 marzo.

  • agostino ghiglione |

    Dopo averla declassata la Lega al coraggio di chiedere un aumento per questa Coppa Italia?Per come è concepita non avremo mai una finale a sorpresa visto che le prime 8 classificate del campionato passano di diritto agli ottavi di finale con l’aggravante di giocare in casa la partita secca contro quelle squadre che ne hanno giocate da una a tre.Anche per questo motivo ritengo la Supercoppa italiana una offesa rispetto alle altre Supercoppe Europee.Ecco una cosa che dovrebbe fare Tavecchio prima di mettere in vendita il pacchetto così come è stato confezionato sin’ora.Dire che l’esempio potrebbe essere la FA Cup inglese sarebbe per me ripetitivo in questo blog;voglio però aggiungere che tra gennaio e febbraio per due week end in Inghilterra è stato sospeso il campionato per far disputare il 4° e 5° turno della FA Cup.Con eliminazioni eccellenti tipo Chelsea e City.Con gli stessi criteri della Premier :un anticipo al venerdì sera(novità) una partita al lunchtime di sabato le rimanenti distribuite tra sabato e domenica pomeriggio col posticipo al lunedì sera.In quest’ultimo caso ho assistito a Preston-Manchester Utd che stava per rappresentare una autentica sorpresa essendo andato in vantaggio ad inizio del secondo tempo il Preston,squadra di terza categoria ma dal passato glorioso avendo vinto alcuni campionati all’inizio della storia del calcio.Tolta la delega a Lotito, che mai avrebbe pensato di modificare l’attuale meccanismo, chiedo al Presidente di mettere in campo un torneo più democratico e vedrà che i soldi per la cessione dei diritti TV si moltiplicheranno veramente.

  Post Precedente
Post Successivo