Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Russia, la Federcalcio pronta a chiudere il contenzioso con Capello: buonuscita da sei milioni per l’ex ct

La Federcalcio russa (RFU) salderà il debito contratto nei confronti dell’ex commissario tecnico della nazionale Fabio Capello, col quale era stato rescisso anticipatamente il contratto che lo avrebbe dovuto legare fino al Mondiale 2018 sulla panchina della Russia, paese ospitante della prossima edizione della Coppa del Mondo. L’accordo sulla separazione, avvenuta nel luglio 2015, prevedeva una buonuscita da sei milioni di euro per il tecnico italiano, che però non era ancora stata riconosciuta. Vitaly Mutko, ministro dello sport russo, ha affermato di aver risolto la questione con Capello al canale televisivo Rossiya 2, come riportato dall’agenzia di stampa Tass.