Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Palermo, ricorso contro la Lega Serie B: chiesto l’annullamento della decurtazione da 1,5 milioni sui diritti tv

Il Palermo, a oltre un anno dalla promozione in Serie A, porta la Lega Serie B davanti al giudice. Il 16 dicembre prossimo si svolgerà l’udienza al Collegio di garanzia dello sport sul ricorso “contro la pretesa” della Lega di Serie B di far gravare sulla società un prelievo, relativo alle risorse ad essa spettanti, in favore della Lega stessa. Il club rosanero ha presentato il ricorso lo scorso 30 ottobre contro tale pretesa della Lega Nazionale Professionisti Serie B (assunta con di concerto con la Lega Nazionale Professionisti Serie A). La società ricorre anche per la nullità/annullamento della nota del 25 settembre 2015 comunicata il 5 ottobre 2015, con cui la Lega di Serie B ha disposto a carico della società U.S. Città di Palermo l’addebito della somma di € 1.500.000,00 da valere a decurtazione delle somme che la Lega di Serie A distribuisce tra le squadre partecipanti nel massimo campionato come introiti derivanti dalla commercializzazione dei diritti televisivi.