Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Liga, diminuiscono le denunce per mancato pagamento degli stipendi: solo sei casi in stagione per meno di 500 mila euro

Il meccanismo di controllo della Liga spagnola sui club partecipanti ai campionati di calcio professionistici hanno portato ad una netta riduzione del numero di calciatori in attesa di vedere pagati i propri stipendi. Dall’inizio della stagione attualmente in corso sono state presentate solamente sei denunce per mancati pagamenti degli stipendi da parte della AFE, l’Assocalciatori spagnola, per un totale di meno di cinquecentomila euro ancora da saldare. Un decimo rispetto a quanto denunciato un anno fa, e stavolta sono coinvolte solamente squadre della Segunda Division. “Il numero di denunce per irregolarità economiche presentate dai giocatori si è ridotto in maniera significativa nelle ultime tre stagioni – ha annunciato la lega condotta da Javier Tebas -. Il numero dei club denunciati si è ridotto del 69%, solo quattro società finora, mentre nelle ultime due stagioni erano ben tredici”.