Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Cessione Milan: comunicati di Sino Europe Sports e Fininvest contro le speculazioni sulla solidità finanziaria degli acquirenti cinesi

images
“In merito alle incessanti speculazioni da parte dei media – inclusa quella diffusa dal quotidiano cinese Caixin, che sostiene che durante le negoziazioni, Fininvest avrebbe ricevuto false garanzie finanziarie e falsi documenti a supporto – Sino Europe Sports dichiara fermamente che ogni speculazione a riguardo è infondata e che sta valutando di avviare le opportune azioni legali. Come più volte già dichiarato da Fininvest, Sino Europe Sports si è attenuta debitamente e puntualmente agli obblighi finanziari nei confronti di Fininvest, in conformità con l’accordo siglato il 5 agosto. Le parti stanno lavorando attivamente per finalizzare il  closing, come previsto nello stesso accordo”.
Anche il gruppo Fininvest con un comunicato ufficiale ha cercato di eliminare le indiscrezioni sul passaggio di proprietà del Milan al gruppo Sini-Europe Sports. “A fronte dello stillicidio di rumor e indiscrezioni relative alla prima fase delle trattative per la vendita dell’Ac Milan – si legge nel comunicato -, Fininvest si vede costretta a ribadire con forza i seguenti punti:  le verifiche sulla solidità finanziaria degli acquirenti si sono basate sugli approfondimenti compiuti dai nostri advisors presso istituzioni finanziarie e operatori cinesi e internazionali. Questa solidità è stata confermata dal pagamento, in anticipo sui tempi previsti, della caparra di 100 milioni di euro da parte di Sino-Europe Sports, che ha a oggi rispettato tutti gli impegni assunti con l’accordo firmato dalle parti ad agosto. Il lavoro congiunto di Fininvest e Sino-Europe Sports per arrivare alla chiusura del contratto, prevista entro la fine dell’anno, prosegue in modo positivo e in un clima di massima collaborazione. Questi, e solo questi, sono i dati di fatto, al di là di ogni speculazione”.