Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Libertadores, novità dal 2019: finale unica e due milioni di dollari in più per le finaliste

La Libertadores è iniziata da qualche settimana e già la Conmebol pensa all’anno venturo, con modifiche storiche per quella che sarà l’edizione più ricca della storia per il principale torneo calcistico sudamericano per club. Dalle modifiche strutturali della competizione, che nel 2019 avrà una finale unica (l’edizione attualmente in corso sarà l’ultima con l’atto conclusivo diviso tra andata e ritorno) come accade da sempre nella Champions League. Ma il Consiglio riunitosi la scorsa settimana non ha solamente dato il via libera ad una decisione inedita per il torneo, bensì ha anche approvato il nuovo budget messo a disposizione dei club partecipanti per i premi da assegnare al termine della competizione. La cifra non è ancora stata resa nota, ma è certo che le finaliste avranno un riconoscimento maggiore rispetto a quello previsto nel 2018 (6 milioni di dollari alla vincitrice e tre milioni alla finalista perdente) con due milioni di dollari in più a testa. Alle due protagoniste dell’atto finale andrà inoltre il 25% dei ricavi da botteghino relativamente alla partita conclusiva del torneo, che verrà disputata in uno stadio scelto prima dell’inizio della Libertadores.