Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Nasce la Lega Pro 2013/14: le 69 società iscritte hanno fornito garanzie finanziarie per 34,2 milioni

Il Consiglio Direttivo della Lega Pro, dopo le decisioni del Consiglio Federale, ha ufficializzato la composizione dei gironi dei campionati di Prima e Seconda Divisione per la prossima stagione.
I due gironi di Prima Divisione saranno composti da 16 (Girone “A”) e 17 squadre (Girone “B”). I due gironi di Seconda Divisione saranno composti da 18 squadre ciascuno.
Complessivamente le 69 società hanno dovuto garantire la propria solidità finanziaria depositando fideiussioni per 34,2 milioni. I 33 club di Prima Divisione hanno dovuto fornire garanzie per 19,8 milioni (600mila ciascuno). I 36 club di Seconda Divisione hanno dovuto fornire invece garanzie per 14,4 milioni (400mila euro a testa).

Nel Girone “A” di Prima Divisione giocheranno:
ALBINOLEFFE
CARRARESE
COMO
CREMONESE
FERALPISALO’
LUMEZZANE
PAVIA
PRO PATRIA
PRO VERCELLI
REGGIANA
SAN MARINO
SAVONA
SUDTIROL
U. VENEZIA
VICENZA
VIRTUS ENTELLA

Nel Girone “B” di Prima Divisione scenderanno in campo:
ASCOLI
BARLETTA
BENEVENTO
CATANZARO
FROSINONE
GROSSETO
GUBBIO
L’AQUILA
LECCE
NOCERINA
PAGANESE
PERUGIA
PISA
PONTEDERA
PRATO
SALERNITANA
VIAREGGIO

In Seconda Divisione giocheranno:
Girone”A”: ALESSANDRIA; BASSANO VIRTUS; BELLARIA IGEA M.; BRA; CASTIGLIONE; CUNEO; DELTA PORTO TOLLE; FORLI’; MANTOVA; MONZA; PERGOLETTESE; REAL VICENZA; RENATE; RIMINI; SANTARCANGELO; S.P.A.L. 2013; TORRES; V.VECOMP VERONA
Girone “B”: APRILIA; ARZANESE; AVERSA NORMANNA; CASERTANA; CASTEL RIGONE; CHIETI; N.COSENZA; FOGGIA; GAVORRANO; ISCHIA ISOLAVERDE; MARTINA FRANCA; MELFI; MESSINA; POGGIBONSI; SORRENTO; TERAMO; TUTTOCUOIO 1957; VIGOR LAMEZIA

Tags:
  • agostino ghiglione |

    C’è tutto l’Orrico pensiero in questi gironi dall’esordio con la Carrarese all’ultima impresa col Gavorrano.Era una impresa disperata ed è finita male sul campo.Adesso il ripescaggio che potrebbe aprirgli un inatteso ritorno sulla panchina.
    Personaggio di profonde letture,l’Orrico.Da ascoltare.

  Post Precedente
Post Successivo