Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Calcioscommesse, la Procura della Figc prepara i deferimenti per club e atleti

"Il 7 e l'8 maggio potrebbe essere piu' chiara la situazione delle classifiche di Serie A e B alla luce dei primi risultati dell'inchiesta della procura della Figc sul calcioscomesse. In quei giorni il procuratore Palazzi si è impegnato a definire la situazione come è maturata finora in base ai documenti pervenuti dalla procura della repubblica di Cremona". Il presidente della Figc Giancarlo Abete annuncia dunque la svolta nell'inchiesta sul calcioscommesse e l'arrivo dei deferimenti per club e calciatori nel giro di un paio di settimane al massimo.

Di pari passo proseguiranno le inchieste penali. "Sappiamo che anche lì stanno andando avanti – ha aggiunto Abete – , c'è il massimo collegamento con la Procura di Bari e anche da lì in tempi brevi saranno messi a disposizione della Procura federale documenti per un nuovo troncone di inchiesta sportiva. Palazzi ha evidenziato che fisiologicamente bisogna svolgere un'inchiesta a tronconi".

Le testimonianze. La Procura federale ha sentito l'ex calciatore Federico Cossato, coinvolto per le presunte partite del Chievo e per le tentate combine di altre partite. "È andata benissimo – ha commentato il suo legale Sergio Puglisi Maraia, al termine di un confronto di due ore -. Abbiamo risposto a domande sul contesto generale, non su partite in particolare. Niente di speciale". Poco dopo è uscito dalla sede di via Po anche Daniele Vantaggiato, tirato in ballo dal pentito Gervasoni nell'interrogatorio del 12 marzo scorso, quando ai pm di Cremona disse che l'ex attaccante del Rimini "non si dichiarò disponibile" alla combine di Rimini-Albinoleffe del 20 dicembre 2008. "Per me è andato benissimo. Non mi hanno chiesto nulla in particolare" si è limitato a dichiarare il giocatore al termine della sua audizione.

Abodi. "Sarà una stagione dolorosa", ha detto il presidente della Lega di serie B Andrea Abodi. "Le prossime settimane saranno difficili – ha sottolineato – come ha detto il procuratore Palazzi, sono in arrivo nuovi deferimenti a stretto giro. Prima arriveranno e prima avremo un quadro chiaro. Io preferirei che i risultati fossero decisi solo dal campo, ma se il campo non dovesse bastare ne prenderemo atto e ripartiremo daccapo". Per questo La Lega Calcio di serie B si costituirà parte civile nei processi per i danni subiti. "Ci dovrebbe essere congelamento dei beni per chi è coinvolto perché sappia che non solo smette di giocare ma viene anche attaccato dal punto di vista patrimoniale", ha auspicato Abodi.

 

  • marco |

    SAMPDORIA IN LEGA PRO !!!!

  Post Precedente
Post Successivo