Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La Lega di A propone la proproga di un anno del contratto collettivo. Si attende risposta dell’Aic

Una proroga di un anno secco fino al 30 giugno 2013 sull'accordo collettivo (contratto di lavoro dei calciatori) con solamente una integrazione al testo in vigore che introdurrebbe la possibilità per le società di sospendere gli emolumenti ai calciatori a fronte di illeciti sportivi. Lo ha deciso l'assemblea delle società di serie A che ha anche approvato un percorso che dovrebbe condurre a una nuova convenzione promopubblicitaria, definita «particolarmente innovativa».

Cosa risponderà adesso il sindacato dei calciatori?