Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Dalle scommesse sportive 1,4 miliardi di vincite nei primi cinque mesi dell’anno

Prosegue il calo delle scommesse sportive. Nel mese di maggio si é registrata una flessione dell'11,27%. In particolare, precisa Agicos, la raccolta é stata pari a 299.832.684,25 euro, 38 milioni in meno dello stesso mese del 2011. Nel quinto mese dell'anno il pay out (ovvero la percentuale di giocate restituite come vincite) é stato molto superiore al valore medio e ha raggiunto l'89,09 per cento. Per le sole concessioni a distanza, il pay out é stato del 91,66 per cento; per quelle fisiche dell'87,92 per cento.

Raccolta in calo. Giocate in discesa del 9,7%, anche nei primi 5 mesi dell'anno: si é attestata a 1 miliardo e 733,4 milioni contro 1 miliardo e 920,5 milioni dello stesso periodo dell'anno scorso. In forte crescita il payout che passa dal 77,6 all'81,1% della raccolta. In termini assoluti, le scommesse sportive hanno distribuito come vincite 1 miliardo e 406 milioni. La maggiore percentuale delle vincite si riflette positivamente sulla spesa effettiva dei giocatori (ovvero la raccolta al netto delle vincite) che si attesta a 327,4 milioni di euro. In termini assoluti, infatti, cala del 23,8%: un anno fa erano 429,9 milioni.

La quota del Fisco. Il gettito erariale in questi cinque mesi é stato di 70,9 milioni, ovvero circa il 4,1% delle giocate. Nello stesso periodo del 2011, era di 78,8 milioni, ad aliquota applicata sostanzialmente invariata.

Scudetto alla Juve. Più di 2,4 milioni di euro sono stati giocati sulla scommessa della vincente scudetto a maggio 2012. Complessivamente, ricorda Agipronews, poco meno di 900 mila euro (per la precisione 896 mila) sono stati puntati sulla Juve (circa il 36% del totale), la squadra piu' pronosticata insieme al Milan (che con quasi 816 mila euro si e' piazzato al 33%). 

Champions. Il volume di gioco per la vincente di Champions League si è invece fermato a un totale di poco superiore al milione di euro. Il Real Madrid è stata la squadra più scelta (22% con 230 mila euro), poi c'è il Milan (21% a 230 mila euro) e Barcellona (196 mila euro, circa il 18%). Solo un 7% per il Chelsea, che si è fermato a 74 mila euro.