Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Il Besiktas fuori dall’Europa league per irregolarità finanziarie. Un anticipo di fair play?

Il Tribunale di arbitrato dello sport (Tas) ha respinto il ricorso presentato dal Besiktas, confermando la sanzione decisa lo scorso 30 maggio dalla Uefa, che esclude per un anno il club di Istanbul dalle Coppe europee. Il Besiktas non potrà quindi prendere parte alla prossima Europa League, in cui sarà sostituito dall'Eskisehirspor. Una ulteriore stagione di squalifica dalle Coppe è stata sospesa, ma la società resterà sotto osservazione per cinque anni.

La sanzione era stata decisa a causa delle irregolarità finanziarie emerse dall'esame dei bilanci del secondo e terzo trimestre 2011, con l'evasione di milioni di euro per indennità di trasferimento, oltre a ritardi nei pagamenti di stipendi, contributi e tasse. Il Tas ha anche confermato l'ammenda di 200.000 euro, sospendendo sempre per cinque anni la metà della cifra.

Non è ancora l'effetto del fair play finanziario, ma sembra tanto una proroga generale di quel che accadrà ai club in deficit strutturale a partire dalla stagione spartiacque 2013/2014.  

Tags:
  • Francesco BV |

    domanda sul fair play finanziario: si tratterà di un sistema capace di arginare le spese folli di sceicchi petrolieri e affini oppure per questi soggetti sarà sufficiente operare continue ricapitalizzazioni per aggirarne gli effetti?

  Post Precedente
Post Successivo