Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Calciomercato: il punto per Juventus, Inter, Napoli, Milan, Fiorentina, Atalanta, Genoa, Lazio e Pescara

Il mercato entra nel vivo. Juventus, Inter, Napoli, Milan, Fiorentina, Atalanta, Genoa, Lazio e Pescara provano a stringere le trattative impostate negli ultimi giorni.  

Juventus. Dopo le suggestioni Inter e Lazio nel futuro di Frank Lampard spunta ora la Juventus che punta a ripetere l'operazione Pirlo di due anni fa. Non è calato il sipario sull'affare Drogba: Conte ha dato il suo ok all'operazione e ora la palla passa al campione africano che per andare alla Juve dovrebbe ridursi di netto l'ingaggio (al momento di 10 milioni). Siamo al rush finale: se l'ivoriano dovesse dire no Marotta cercherebbe di accelerare su Llorente, 3 milioni l'offerta per l'arrivo a gennaio, pochi però per l'Athletic Bilbao.

Inter. In dirittura d'arrivo la trattativa tra Wesley Sneijder e il Galatasaray che punterebbe anche sullo scontento Ricky Alvarez. L'offerta prevedrebbe 6 milioni per l'olandese e 8 all'Inter. Moratti ha dato l'ok e attende la decisione del giocatore decidere, ma ha anche detto che "se restasse alla nostre condizioni saremmo felici". La società nerazzurra intanto continua a guardarsi intorno per il vice-Handanovic (l'ultima idea porta a Roma e a Carrizo della Lazio). Ancora nulla di fatto per Schelotto all'Inter, con l'Atalanta poco convinta dell'offerta di Massimo Moratti (2 milioni più metà Livaja), mentre sull'italo-argentino ci sarebbe stato anche un sondaggio dell'Everton.

Napoli.  Oggi c'è stata finalmente la fumata bianca per Armero, mossa che  sbloccherà anche la trattativa di Dossena al Palermo. Ha fatto rumore la battuta di Mazzarri su Mario Balotelli. "Allenarlo sarebbe stimolante", ha detto il tecnico del Napoli, club al quale è stato anche accostato il nome di Luis Muriel, classe '91, dall'Udinese. Nessuna novità invece sull'asse Napoli-Siena, con Calaiò e Neto ancora in stand by. Edu Vargas lascerà Napoli per il Brasile: San Paolo, Gremio e Atletico Mineiro le tre opzioni sul tappeto.

Pescara. In uscita Crescenzi, Romagnoli e Abbruscato. Nel futuro dell'attaccante potrebbero esserci Novara o Cesena.

Lazio. Ancora nessuna novità dopo l'uscita di Rocchi e con Zarate sull'uscio. Allo studio un possibile colpo per rinfoltire la rosa e così torna di moda il nome di Kuzmanovic, in scadenza di contratto con lo Stoccarda, seguito anche da Genoa e Napoli. 

Fiorentina. Dopo Giuseppe Rossi si cerca di chiudere con il Siena per Larrondo. Offerto in cambio Olivera e Della Rocca. Occhio a Cirigliano del River Plate a cui potrebbe essere girato Mati Fernandez.

Milan. Rilevato dall'Empoli il giovane trequartista dell'Under 21 Saponara che arriverà a Milano solo a giugno.

Atalanta-Genoa. Tra il club bergamasco e quello genoano definito lo scambio di difensori Manfredini-Canini.

Portieri. Resta infine "caldo" il fronte dei portieri che potrebbe coinvolgere diverse squadre. Se Stekelenbunrg dovesse lasciare la Roma ecco che potrebbe sostituirlo Sorrentino del Chievo, su cui ci sarebbe anche l'interessamento del Palermo, il quale a sua volta starebbe pensando di sostituire Ujkani con Bizzarri, mentre su Mattia Perin si starebbe scatenando un'asta che vedrebbe coinvolte Milan, Juventus e Napoli, alla ricerca in prospettiva dei sostituti di Abbiati, Buffon e De Sanctis.   

  • Protesto |

    Il Milan deve essere rifondato dai piani alti. La crisi in cui Berlusconi ha portato il club negli ultimi 2 anni ha dell’incredibile. Finito il ciclo, sarà dura ricreare un patrimonio tecnico sul quale investire i prossimi 5 anni ad alti livelli.

  Post Precedente
Post Successivo