Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Calciomercato: il punto per Milan, Inter, Juventus, Napoli, Genoa, Fiorentina, Sampdoria e Siena

Pochi gli affari conclusi, resta viva la pista che riporta Kakà al Milan, mentre non si sblocca la trattativa per il trasferimento di  Sneijder in Turchia.

Milan.  Adriano Galliani esce allo scoperto e ammette che "c'é una trattativa con il Real per Ricardo Kakà. Difficile perché i numeri sono grandi, ma la trattativa c'é. È difficile e complicato, ma un tentativo c'é. Dobbiamo essere bravi in tre". L'ad rossonero ha ribadito che "c'é un muro legato allo stipendio che é troppo alto per i parametri italiani" e perché l'affare vada in porto servono "soluzioni fantasiose". Galliani martedì volerà a Madrid per parlare con Florentino Perez al quale ha già proposto la soluzione del prestito per 18 mesi. Il presidente del Real non ha detto no ma si é preso del tempo e Kakà é pronto ad abbassarsi l'ingaggio da 10 a 7,5 milioni di euro anche se il Milan chiede un ulteriore sforzo (5 milioni l'offerta rossonera). Con i blancos si potrebbe parlare anche di Ricardo Carvalho, porte chiuse invece per Balotelli. "Non c'é alcuna trattativa in corso con il Manchester City – ha detto ancora Galliani – Il City ha fatto una richiesta molto alta per il cartellino, ma abbiamo detto no grazie e abbiamo chiuso la trattativa».

Inter. Perdura la grana Sneijder. L'olandese nicchia sull'offerta del Galatasaray, dove Terim comincia a perdere la pazienza, e spera ancora nel Liverpool anche se il manager Brendan Rodgers si é detto pessimista, viste le pretese economiche del giocatore. In casa nerazzurra si continua a lavorare per Schelotto ma Pierpaolo Marino ha sottolineato che "la trattativa non decolla". L'alternativa é Jung dell'Eintracht che piace anche alla Fiorentina ma i tedeschi fanno muro. Per quanto riguarda Bellomo, invece, la concorrenza da battere é quella di Roma e Milan. 

Juventus. "Immobile resta immobile a Genova, così come Borriello che é uno dei punti fermi del nostro progetto", ha messo in chiaro Preziosi. E anche la pista Llorente é sfumata per gennaio: l'attaccante arriverà a giugno, tanto che in Spagna circolano già le cifre dell'accordo, ovvero un quadriennale da 4,5 milioni di euro a stagione.

Napoli. Ritrovati Cannavaro e Grava, il Napoli mette fine alla caccia a un difensore e spera di chiudere a breve per Radosevic dell'Hajduk.

Genoa, Fiorentina, Sampdoria e Siena. Definito l'ingaggio di Olivera dalla Fiorentina che a sua volta ha ufficializzato Larrondo (prestito con diritto di riscatto), il prossimo colpo dovrebbe essere Ziegler ma serve il sì della Lokomotiv Mosca che lo ha in prestito dalla Juve, mentre la Sampdoria ha confermato un certo ottimismo per il rinnovo di Icardi, ha escluso il ritorno di Pazzini e cede in prestito Pozzi al Siena dove Mezzaroma blinda Neto e cerca un centrocampista e un'altra punta.