Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Calciomercato: il punto per Milan, Inter, Juventus, Palermo, Chievo e Torino

La favola rossonera non si avvera. Ricardo Kakà non tornerà al Milan. Mentre alla Juve Llorente dovrebbe arrivare a giugno e quindi per la nuova stagione.

Milan.  A mettere fine ai sogni é stato lo stesso Adriano Galliani. "È saltata la trattativa", ha detto l'ad rossoneto. Con Kakà pronto a ridursi l'ingaggio, mancava solo il sì del Real Madrid al prestito per 30 mesi ma, ha spiegato Galliani, "tutto é saltato per problemi legati alla fiscalità che hanno indotto il Real Madrid a stoppare la trattativa. Quando un Paese paga il 24% e l'altro il 47-48% di imposte sugli ingaggi bisogna chiedersi se é normale. A questo punto, credo che rimarremo come siamo. Del resto, la nostra squadra in 13 giornate ha fatto più punti di tutti".  Sul fronte Balotelli "nessuna novità", ha aggiunto Galliani ma qualche spiraglio ci sarebbe. In Inghilterra parlano di settimana decisiva: secondo il "Guardian", Milan e Manchester City dovrebbero cominciare a trattare nelle prossime ore, con gli inglesi che per adesso pretendono 37 milioni di euro per l'attaccante ma che potrebbero scendere fino a raggiungere una cifra vicina ai 28,5 milioni pagati all'Inter nell'estate 2010. Non é da escludere comunque che, qualora i due club non dovessero trovare un accordo sulla somma per il trasferimento, Balotelli possa ugualmente raggiungere il Milan in prestito fino a fine stagione. L'agente di SuperMario, Mino Raiola, frena ("non c'é nessuna trattativa per Balotelli, con nessuna squadra, né in settimana ci sarà alcun incontro") ma non chiude del tutto la porta: "Al momento ci sono zero possibilità che si muova, il 31 gennaio chissà…».

Inter. Sull'altra sponda di MIlano, finita la telenovela Sneijder, si può finalmente pensare al mercato in entrata. Il sogno è Paulinho, anche se a riguardo Moratti ha preferito non sbilanciarsi, ammettendo che il brasiliano costa tanto. Più facile arrivare a Schelotto con Cassani prima alternativa mentre perde quota l'ipotesi Jung, che difficilmente l'Eintracht lascerà partire a gennaio. Idea Curci come vice Handanovic visto l'infortunio di Castellazzi. Possibile qualche altra cessione: su Coutinho c'é il Liverpool ma i nerazzurri chiedono 12 milioni contro i 9,5 offerti dai Reds. Nel riconfermare la linea verde 'Inter ha acquistato dal Modena la seconda metà del cartellino del centrocampista Marco Benassi. 

Juventus. La Juve é ormai a un passo da Llorente ma per giugno e il sogno Drogba resta d'attualità per quanto l'operazione resti difficilissima.

Palermo, Chievo e Torino. Ultimatum Palermo al Chievo per Sorrentino: il nodo sembrerebbe essere la contropartita tecnica, con i gialloblù che vogliono Kurtic (per il Chievo c'è anche Seymour dal Genoa). Da parte del centrocampista sloveno massima disponibilità al trasferimento. I rosanero, che hanno ceduto Budan all'Atalanta, cercano sempre un attaccante. Lo Monaco spera ancora di ingaggiare Buonanotte mentre appare più come una suggestione il possibile clamoroso ritorno di Amauri, anche perché l'attaccante italo-brasiliano per adesso non vuole lasciare Parma. Nei giorni scorsi si é parlato anche di Rolando Bianchi ma a riguardo Cairo é stato chiaro: «Non vogliamo cederlo, siamo in scadenza di contratto e ci vediamo a breve per vedere se ci saranno le condizioni per trattenerlo in un contesto economico diverso da quello di quattro anni e mezzo fa».