Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Calciomercato: il punto per Roma, Milan, Inter, Juventus, Fiorentina, Napoli e Catania

La Roma si "muove" sulle fasce e blinda Totti, il Milan prova a non lasciar cadere (nonostante il fisco) l'ipotesi Kakà e l'Inter tenta la carta Paulinho.

Roma. Arriva il difensore greco Vasilis Torosidis. L'acquisto, come ha spiegato il dg Franco Baldini, "era necessario in questo momento per dare un ricambio ai due titolari Piris e Balzaretti, di cui siamo comunque molto". L'ufficialità dell'operazione arriverà oggi al completamento delle visite mediche. Secondo le prime indiscrezioni all'Olimpiacos andranno circa 500mila euro mentre il giocatore firmerà un contratto da 5 anni a 2,5 milioni di euro lordi a stagione.

Milan.  La trattativa per riportare Ricardo Kakà in rossonero, che ieri l'ad Adriano Galliani aveva dato per saltata, in realtà è ancora in piedi nonostante resti il nodo della fiscalità, ufficialmente il vero ostacolo al raggiungimento del progetto. Per cedere Kakà le merengues vorrebbero almeno 12 milioni di euro. Oltre a una minusvalenza da circa 25 milioni di euro, il Real potrebbe vedersi recapitata dal Fisco di Madrid una richiesta di integrare le imposte finora pagate da Kakà con l'aliquota agevolata del 24% anzichè con quella ordinaria del 43. In effetti, andando in prestito al Milan il brasiliano non rispetterebbe il vincolo di permanenza quinquennale in Spagna cui è subordinato il beneficio previsto dalla cosiddetta legge Beckam. In soldoni potrebbe voler dire un esborso di altri 4-5 milioni. Anche se su questo punto i tributaristi sono discordi.  Intanto, il Milan strizza l'occhio anche a Mario Balotelli, soprattutto ora che scadenza del 31 gennaio (ultimo giorno per le trattative) è sempre più vicina, anche se  Mino Raiola al Daily Mail ha detto che Balotelli resterà a Manchester fino alla fine della stagione. 

Juventus. A parte il rinnovo del contratto di Gianluigi Buffon (in bianconero fino al 2015), è dato per imminente l'annuncio dell'acquisto di Fernando Llorente (inseguito da quest'estate) che però arriverà a luglio. L'ad bianconero Beppe Marotta, non perde di vista, l'ipotesi Drogba. Bianconeri in corsa anche per l'acquisto del difensore del Botafogo Mateus Doria: la Juve ha offerto 8 milioni di euro. Se ne saprà di più a fine settimana.

Inter. Salutato Wesley Sneijder, si cercano rinforzi. In cima ai pensieri dei dirigenti nerazzurri ci sono sempre il brasiliano del Corinthians Paulinho (offerti 15 milioni) e l'atalantino Schelotto.

Napoli. Dopo gli arrivi di Armero e Calaiò si stringe per portare alla corte di Mazzarri anche il talento dell'Hajduk Spalato, Josip Radosevic. Che la trattativa sia a buon punto lo ha detto lo stesso presidente dell'Hajduk, Marin Brbic, ai microfoni di Radio Crc: "Con il Napoli c'è una trattativa
molto avanzata, ma non è ancora conclusa. Il giocatore vuole vestire l'azzurro e manca poco per concludere l'affare".

Fiorentina. Ore decisive per l'arrivo del ventenne trequartista polacco del Legia Varsavia Rafal Wolski, già bloccato per giugno. Si tratta con l'Hoffenheim l'acquisto del difensore Marvin Compper in scadenza di contratto a fine stagione.

Catania. La caccia a un'alternativa a Gonzalo Bergessio si è conclusa con l'ingaggio dell'albanese Edgar Cani, 24 anni, vincolato sino al giugno 2016 dopo la risoluzione unilaterale del contratto che legava il giocatore al Polonia Varsavia. In attesa del transfer, che verrà rilasciato d'ufficio dalla Fifa nel giro di 20-30 giorni, il nuovo acquisto rossazzurro non potrà rimpiazzare lo squalificato Bergessio domenica contro la Fiorentina, ma approfitterà della sosta forzata per recuperare la migliore condizione fisica. Nazionale albanese (8 presenze e 3 gol) con lunghi trascorsi in Italia(Pescara, Palermo, Ascoli, Padova, Piacenza e Modena), Cani ha accettato una sensibile riduzione dell'ingaggio rispetto ai 200 mila euro percepiti in Polonia.

  • Soldo |

    Calciomercato povero, che tristezza il Milan che per acchiappare consenso fa tornare in auge il nome di Kakà. Non esiste.

  Post Precedente
Post Successivo