Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Calciomercato: il punto per Roma, Fiorentina, Milan, Inter e Napoli

A tenere banco nel calciomercato mondiale è la notizia choc dell'offerta che il Monaco del miliardario russo Rybolovlev che ha già speso 130 milioni per Falcao, Rodriguez e Moutinho,  sarebbe pronto a presentare al Real Madrid per Cristiano Ronaldo: 100 milioni di euro più un ingaggio monstre al portoghese.

Roma. Tornando al più morigerato mercato domestico si appresta a sbloccarsi la campagna acquisti della Roma dopo l'annuncio del nuovo allenatore Rudi Garcia (che ha firmato un biennale). In attesa dei primi colpi, il presidente giallorosso James Pallotta, da New York ha ribadito che in un paio di mesi ci sarà un piano onnicomprensivo per lo stadio ("Ci lavoriamo da gennaio 2012, sarà una piacevole sorpresa per tutti, uno dei migliori progetti visti in Europa") e che "sul piano commerciale stiamo lavorando sul tour estivo, che potremo annunciare dei prossimi giorni. Dedichiamo molto tempo anche al merchandising e abbiamo stretto accordi con Disney e Nike: partendo da questi due grandi partner, anche la ricerca di altri sponsor sarà più semplice e produttiva".

Fiorentina. Tra i pochi annunci, c'è l'accordo tra Fiorentina e Malaga per l'acquisto a titolo definitivo per l'esterno offensivo Joaquin Sanchez Rodriguez, 32 anni. In casa viola si sta valutando anche l'ipotesi-Ambrosini dopo il mancato rinnovo con il Milan, una conclusione che il centrocampista non ha gradito molto dopo 18 anni in rossonero. Ambrosini, secondo il suo procuratore, piace al West Ham mentre quelle relative ai viola "sono solo voci".

Milan. I rossoneri, in attesa di colpi pregiati, ha intanto confermato la comproprietà di Paloschi con il Chievo.

Inter. Sull'altra sponda di Milano, Javier Zanetti, resterà un altro anno in nerazzurro, così come Samuel, che rinnoverà a breve. Il longevo capitano potrebbe trovarsi a fare da balia due brasiliani che Moratti corteggia, il centrocampista del Corinthians Paulinho e il portiere del Santos Alfonso.
Saluta l'Inter invece Dejan Stankovic, uno degli ultimi reduci del Triplete. Il serbo rescinderà il contratto in scadenza tra un anno e valuterà le proposte che gli sono pervenute.

Napoli.  Arriva via twitter l'annuncio del mancato accordo con il Parma per Belfodil. "Ringrazio Ghirardi che mi ha offerto con amicizia una priorità su Belfodil, giocatore di spessore. Dopo una serie di considerazioni ho ritenuto di indirizzarmi verso altri nomi", ha scritto De Laurentiis. Per l'operazione Cavani, invece, si annunciano tempi lunghi. Il Matador, in un' intervista televisiva, aveva decantato il calcio spagnolo, confermando la sua antica passione per la Liga. Ora getta acqua sul fuoco: "Non so se ho le caratteristiche giuste per giocare in Spagna. Ho paura che il calcio spagnolo non faccia per me. Credo che il calcio spagnolo non mi si addica molto. Lì il calcio è meraviglioso, non fraintendetemi, ma in ogni caso non so cosa succederà".
Per quanto riguarda Christian Maggio, il procuratore Massimo Briaschi ha smentito che Mazzarri lo voglia all'Inter. "Christian ha un contratto che scade nel 2015, l'anno prossimo giocherà ancora nel Napoli; a oggi non c'è alcun segnale nè dal Napoli nè da altre società che Maggio possa lasciare l'azzurro. Da quel che mi risulta poi  il Napoli è intenzionato a tenere il giocatore, se tra un mese il Napoli dovesse chiamare comunicando un cambiamento in tal senso ne prenderemmo atto. Mi risulta che il ragazzo sia invece gradito a Benitez". Nei prossimi giorni si potrebbe svolgere un incontro (anche in videoconferenza) tra Benitez, De Laurentiis e Bigon per fare il punto della situazione. Il direttore sportivo farà una relazione sul suo viaggio in Olanda. Bigon ha preso contatti per verificare la disponibilità dell'esterno d'attacco di Mertens, attaccante di Wijnaldum, ghanese con cittadinanza olandese, 22 anni, nazionale Under 21, autore di 26 gol e 8 assist nell' ultimo campionato.