Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Calciomercato: il punto su Napoli, Juventus, Inter, Roma, Fiorentina, Chievo e Palermo

Continuano le telenovele Cavani, Jovetic, Gomez e Handanovic, mentre entrano nel vivo le trattative sulle compartecipazioni su cui bisogna decidere entro le 19 del 20 giugno. 

Napoli. Mentre il ciarliero papà di Cavani, Luis, parla di Real Madrid ("Nostro figlio, quando parla in famiglia, ci dice che vuole giocare nel Real, ma se lo dicesse pubblicamente potrebbe far brutta figura con il Napoli", queste le parole del genitore (Marca TV), il tabloid Daily Express riporta l'offerta di 53 milioni del Chelsea, però ancora distante dagli oltre 60 richiesti da De Laurentiis.

Inter. Handanovic, "salvo sorprese Samir resta all'Inter", ha scritto l'agente Pastorello su Twitter. Ma il Barcellona avrebbe pronti 23 milioni per portare in Spagna l'estremo nerazzurro. Non verrà ceduto nemmeno Guarin, per lo meno ai russi dell'Anzhi che hanno smentito con una nota sul loro sito internet l'interesse per il giocatore.

Juventus. In Lega Calcio c'é stato un summit tra la Juve e l'Udinese per la comproprietà del cileno Mauricio Isla. Al termine, é stato Gino Pozzo, figlio del patron dell'Udinese, a spiegare come si muoveranno le due società nei confronti dell'Inter che ha richiesto il giocatore: "Su Isla gli accordi con la Juve sono chiari. Sono loro che decidono".

Roma. Cresce il fermento in casa giallorossa. Da quando Rudi Garcia é diventato ufficialmente il nuovo tecnico, molti suoi ex giocatori sono stati accostati al club: Payet e Digne del Lille, oltre a Cabaye del Newcastle. Delle voci su Digne, ha risposto a Calciomercato.it il procuratore Mikkel Beck, che ha gettato acqua sul fuoco: "Conosco molto bene Walter Sabatini e Rudi Garcia – ha spiegato l'agente del terzino sinistro 19enne – ma da quando Rudi é stato ufficializzato sulla panchina giallorossa non sono stato contattato. Lui ha un contratto ancora lungo con il Lille (2017, ndr), ed é felice lì». Sul mercato romanista si é espresso invece l'ad Italo Zanzi, intervistato da Sky Sport: "Non parlo di cifre, ma di sicuro posso dire che avremo le risorse adeguate per fare una grande squadra. Per fortuna la rosa é già talentuosa, sappiamo di poter fare grandi  cose". Si sta profilando intanto una sfida di mercato tra giallorossi e nerazzurri,  ltre che per Nainggolan, anche per il centrocampista brasiliano Paulinho, per il quale sarebbe pronta dalle parti di Trigoria un'offerta di 11 milioni di euro da recapitare al Corinthians.

Fiorentina. Mario Gomez e la Fiorentina continuano a 'flirtarè, ma tutto è condizionato dalla vicenda-Jovetic: lo sa il giocatore del Bayern Monaco e lo sa la società viola consapevole del rischio, ricordato anche dall'entourage del giocatore, che possa saltare l'eventuale trattativa. Intanto a Milano c'è stato un contatto tra il direttore sportivo Daniele Pradè e gli intermediari di Gomez, Vlado Lemic e Beppe Riso. Un incontro a pranzo, che dal clan viola si sono affrettati a definire casuale ma che intanto è servito ad approfondire i rapporti. Certo che lo stallo che riguarda il caso-Jovetic non aiuta, non a caso la Fiorentina continua a tenere aperta, su tutte, anche la pista-Yilmaz del Galatasaray. Nel frattempo la società viola, dopo aver acquistato lo spagnolo Joaquin, cerca di puntellare il centrocampo, per cui persistono le tensioni con Pizarro, intriga l'idea-Ambrosini e non è escluso che dopo l'apertura mostrata oggi dall'ex capitano rossonero verso la Fiorentina e il suo progetto possa esserci a breve un contatto con il giocatore. Infine  Emiliano Viviano semra sempre più civino all'addio.   

Chievo. Annunciato l'acquisto a titolo definitivo del difensore portoghese classe '88, Yohan Tavares, dallo Standard Liegi (ma nell'ultima stagione in prestito all'Estoril).

Palermo. Sul futuro di alcuni suoi giocatori si é espresso oggi anche Maurizio Zamparini, presidente del Palermo. Parlando di Ilicic ha detto: "Me lo hanno chiesto Roma, Juventus e Bayer Leverkusen. Lo sloveno lo darei volentieri sia ai giallorossi che ai bianconeri, un pò meno alla Fiorentina che comunque si é interessata". In partenza c'é anche Fabrizio Miccoli. "Dopo Corini un altro leader in campo e capitano se ne va. Parma o Torino le sue possibili destinazioni", ha aggiunto Zamparini