Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Ligue 1: nel 2013 ricavi tv a 490 milioni (al Marsiglia 47,9, al Psg 44,1 e al Lione 43,9)

Il consiglio di amministrazione delle Ligue 1 ha reso noto la distribuzione dei diritti tv nella stagione appena conclusa. Complessivamente la massima serie francese nel 2012/13 ha incassato 489,7 milioni di euro (la Ligue 2 ha ottenuto invece 88 milioni). 

Nella graduatoria per club i neo campioni di Francia del Paris Saint Germain sono stati superati negli incassi dall'Olympique Marsiglia. Ai parigini sono andati 44,1 milioni, contro i 47,9 milioni assegnati al club marsigliese. Al terzo posto per introiti tv c'è il Lione con 43,9 milioni. La differenza è stata determinata soprattutto  il dato relativo all'audience calcolata negli ultimi cinque anni. In questo ambito il Psg incassa 13,8 milioni, il Lione 16 e il Marsiglia 18,6. I risultati dell'ultimo torneo invece determinano uno scarto di circa 2 milioni (alla squadra prima classificata vanno 16,8 milioni, alla seconda 14,6 e alla terza 12,7, mentre all'ultima squadra che ha evitato la retrocessione l'Ajaccio vanno 1,8 milioni).

 I criteri utilizzati in Francia, infatti, sono questi: il 48% dei ricavi è suddiviso in parti uguali fra tutte le squadre (circa 12 milioni di euro a testa); il 24% è distribuito secondo l'ultima classifica; il 23% proviene appunto dall'analisi dell'audience televisivo delle ultime 5 stagioni; e il 5% restante viene ripartito secondo i risultati storici degli ultimi 5 anni.

Dopo le tre big del campionato francese si piazzano Lille e Bordeaux che hanno incassati 32 milioni e a seguire Saint Etienne (30) e Tolosa (24). I minori introiti sono arrivati per l'Estac Troyes (12,9), lo Stade Brestois (13,7) il Nancy Lorraine (15) e l'Ajaccio (15). Il rapporto tra la squadra più ricca e quello meno remunerata dai diritti tv è pari a 3. In Ligue 2 il neopromosso Monaco ha ottenuto quest'anno 5,5 milioni.