Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Calciomercato: il punto per Fiorentina, Juventus, Roma, Napoli e Genoa

Il calciomercato italiano é sempre più caratterizzato dalla tinta viola e dal bianconero della Juventus.

Fiorentina.  Ufficializzato l'accordo con il Bayern Monaco per l'acquisto di Mario Gomez. Il giocatore sarà presentato lunedi' 15 luglio alle 18 nella sala stampa dello stadio Franchi. Presentati  Joaquin Sanchez Rodriguez e Massimo Ambrosini, la Fiorentina si appresta a chiudere col Palermo per Josip Ilicic. La famiglia Della Valle si é accordata con il direttore sportivo del Palermo, Giorgio Perinetti: per il centrocampista sloveno andranno ai rosanero, salvo colpi di scena improbabili, 10 milioni di euro (8 più 2 di bonus). La notizia é stata confermata dal presidente del club siciliano, Maurizio Zamparini: "La trattiva con i viola é in fase avanzata; é legata alla cessione di Jovetic". Una cessione che avverrà non prima della prossima settimana: la destinazione del montenegrino é ancora incerta; ma sicuramente il giocatore non resterà in Italia.

Juventus. Proprio Stevan Jovetic, a sentire Beppe Marotta, é stato "mollato" da tempo dalla Juventus. Lo stesso dirigente bianconero ha però "blindato" il centrocampista Arturo Vidal. "È uno dei nostri giocatori più rappresentativi e siamo molto contenti di continuare insieme, al di là delle tante lusinghe che gli arrivano. Queste sono le classiche dinamiche estive; ma oggi non ci sono problemi riguardo al suo contratto", ha detto Marotta. Pronta la risposta di Vidal: "Che una squadra forte come il Real Madrid dimostri interesse nei miei confronti fa piacere; ma sono altrettanto felice di rimanere qui e il fatto che la Juve mi abbia voluto trattenere é molto importante per me". A seguire, Marotta ha affermato di aver rifiutato le avance dell'Inter per Isla e di non aver mai cercato Diamanti. 

Roma. Continua a tenere in fibrillazione i tifosi giallorossi, intanto, Marquinhos. Il brasiliano anche oggi é stato al centro di un giallo: in molti avevano pensato che il difensore non fosse stato convocato per il ritiro. Questi cattivi pensieri sono, poi, stati fugati dalla società capitolina, che ha ufficialmente convocato il brasiliano per Riscone di Brunico. Con lui ci sarà anche Castan, dal quale si allontana definitivamente il Flamengo. In casa Roma si inseguono anche le voci sul futuro portiere. De Sanctis, Sorrentino e Viviano potrebbero essere scavalcati all'ultimo dal francese Stephane Ruffier. Il "dodicesimo" sarà il portiere polacco Lukasz Skorupski, classe '91, del Gornik Zabre, trattato durante la finestra del gennaio scorso da Chievo e Udinese. L'operazione può essere chiusa a 1,5 milioni di euro.

Napoli. Mentre il Santos ha ufficializzato la cessione del portiere Rafael ai partenopei. E sarebbe imminente anche l'ingaggio di Julio Cesar, portiere della Selacao ed ex Inter, attualmente in forza agli inglesi del Queens Park Rangers. Le indiscrezioni di mercato parlano di un accordo già fatto tra la società partenopea e quella inglese, che quest'anno é retrocessa in seconda divisione e che deve dunque rivedere la rosa, anche per diminuire il monte ingaggi complessivo. Julio Cesar verrebbe girato in prestito per un anno al Napoli. Il problema, però, é rappresentato proprio dall'entità dell'ingaggio del portiere della Nazionale verdeoro – che nel Napoli dovrebbe fare da chioccia al giovane erede Rafael – il quale a Londra percepisce uno stipendio di poco inferiore ai tre milioni di euro. Rimane da capire fino a che punto il portiere brasiliano sia disposto a ridursi lo stipendio. Lunedì il calciatore, che é ancora in vacanza perché reduce dalla Confederations Cup, tornerà in Europa e si saprà qualcosa di più sul suo destino al quale é legato anche quello di Morgan De Sanctis. Riguardo alla trattativa per Damiao, il Napoli é già praticamente d'accordo con il calciatore, mentre i contatti con Porto Alegre continuano in maniera frenetica senza che si sia ancora riusciti a trovare il bandolo della matassa. La richiesta dei brasiliani è di 25 milioni di euro, il Napoli si é spinto fino a 22. Il presidente dell'Internacional, Giovanni Luigi, si dice certo che l'attaccante "giocherà ancora un anno con noi". Ma é probabile che alla fine un accordo si trovi anche in questo caso, non fosse altro che per la necessità assoluta di Bigon e De Laurentiis di mettere un sostituto di Cavani a disposizione di Benitez, che domani insieme con la  rosa attualmente disponibile si trasferirà a Dimaro, in Val di Sole per cominciare il ritiro precampionato vero e proprio. A proposito del Matador, l' ufficializzazione del suo trasferimento al Psg dovrebbe arrivare lunedì o martedì della prossima settimana, con tanto di conferenza stampa di presentazione in pompa magna a Parigi. Il Napoli, però, già guarda lontano e pensa non soltanto a sostituire l'uruguaiano, ma anche a trovare sul mercato una seconda punta che possa affiancare eventualmente Damiao. Il nome più ricorrente é sempre quello di un altro uruguaiano, Abel Hernandez del Palermo, anche se Zamparini continua a dire che finora nessuno del Napoli glielo ha mai richiesto. La stesso presidente rosanero, tuttavia, ammette che nella trattativa potrebbe rientrare, a parziale conguaglio, Emanuele Calaiò. 

Genoa. Ufficializzati gli arrivi dell'attaccante senegalese Moussa Konaté e del laterale difensivo croato Sime Vrsaljko.