Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Calciomercato: il punto per Juventus, Roma, Napoli, Lazio, Milan e Torino

È stata la giornata dei difensori nel calciomercato italiano. Per il passaggio di Ogbonna alla Juventus c'é stata finalmente la fumata bianca; Marquinhos tiene sempre più in ansia i tifosi della Roma, che si consolano con l'arrivo di Jedvaj; mentre la Lazio ha ufficializzato l'ingaggio di Vinicius.

Juventus. Di prima mattina si é presentato alla Clinica Fornaca di Sessant per le consuete visite mediche Angelo Ogbonna, proveniente dal Torino. Il centrale italiano, classe 1988, é da oggi un giocatore della Juventus, che pagherà per il calciatore una cifra di circa 15 milioni (13 fissi, più 2 circa di bonus). In merito agli attaccanti la Juventus, per ammissione di Antonio Conte, sembra aver abbandonato la pista Jovetic: "Ha un prezzo elevato". I bianconeri, adesso, potrebbero stringere su Diamanti e su Zuniga, con Giaccherini ormai vicinissimo al Sunderland di Di Canio.

Roma. Nella capitale è scoppiato il caso Marquinhos. Il 19enne brasiliano non era con i compagni durante la presentazione delle divise giallorosse per 2013-2014. Aveva avuto dalla società un permesso, per una sindrome influenzale; ma é stato avvistato da alcuni tifosi seduto al ristorante con il suo agente. Lo stesso, però, ai microfoni di Sky ha buttato acqua sul fuoco: "Marquinhos é un giocatore della Roma, ha quattro anni di contratto con la Roma e rimarrà alla Roma. Non c'é nessun tipo di novità, di trattativa; la società giallorossa ha rimandato al mittente qualsiasi tipo di offerta". Su di lui, però, sembrano sempre più orientate le mire del Psg e del Barcellona. Mire che potrebbero avere comunque successo, visto che la stessa Roma ha ingaggiato oggi il 17enne Tin Jedvaj (costo del cartellino 5 milioni di euro). L'ansia per i sostenitori giallorossi c'è anche per l'eventuale partenza di Daniele De Rossi, il quale, secondo la stampa inglese, sarebbe a un passo dal Chelsea. Per Osvaldo c'è stata una proposta dello Zenit San Pietroburgo, mentre in entrata il tecnico Garcia ha ribadito il desiderio di avere Gervinho dell'Arsenal. Per la questione portiere a Trigoria hanno deciso di aspettare ancora per De Sanctis (l'alternativa è Sorrentino).

Napoli. Il Napoli infatti sta definendo in queste ore la trattativa per Julio Cesar, che dovrebbe approdare alla corte di Benitez visto che avrebbe fatto sapere di essere disposto a ridursi l'ingaggio. Sembra invece sfumare la possibilità che arrivi l'attaccante del Porto Jackson Martinez (i portoghesi pretendono il pagamento della clausola rescissoria fissata a 40 milioni di euro) . Così il Napoli, che oggi ha ufficializzato Callejon, è tornato con forza su Leandro Damiao, spedendo un suo
emissario a Porto Alegre con il mandato di alzare a 22 milioni l'offerta iniziale fatta all'Internacional di 18 milioni di euro. L' International ne chiede 25. Prima però, dovrà esserci la certezza che il Psg paghi l'intera clausola rescissoria (63 milioni di euro) di Cavani.  Bigon, inoltre, sta lavorando molto per quanto riguarda il mercato in uscita. Sono infatti una dozzina i calciatori che non rientrano nei piani tecnici di Rafa Benitez e che, dunque, dovranno prima o poi cambiare casacca.

Lazio. Non restano a guardare i cugini della Lazio, che hanno ufficializzato l'acquisto a titolo definitivo del terzino Vinicius de Freitas Ribeiro, dal Cruzeiro (contratto quadriennale per lui).

Milan. Robinho ha affermato che resterà al Milan, visto che é sfumata la trattativa col Santos. A questo punto, di conseguenza, sembra tramontare anche l'affare Ljajic, per il quale a Firenze sono convinti che presto giungerà il rinnovo contrattuale (al pari del rinnovo di Robinho col Milan). Si riapre, invece, il fronte Keisuke Honda. Oggi pomeriggio il suo procuratore Ernesto Bronzetto e il fratello del calciatore erano in via Turati per parlare con i dirigenti rossoneri. Galliani aveva detto lunedì "mi auguro arrivi a gennaio", quando sarà scaduto il contratto che lo lega al Cska Mosca, ma gli ultimi sviluppi del caso-Robinho potrebbero far arrivare il giapponese in Lombardia già quest'estate. La società ha ufficializzato, con una nota sul sito, l'acquisito di Andrea Poli in  partecipazione dalla Sampdoria e, contestualmente, di aver ceduto  Bartosz Salamon in partecipazione ai blucerchiati.

Torino. Emiliano Moretti è stato acquistato dal Torino, che in serata ha preso, sempre dal Genoa, la metà di Immobile (l'altra metà del cartellino é della Juventus) e sembra aver abbandonato la pista Maxi Lopez.