Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Juventus e Milan dominano la classifica dei ricavi Champions (grazie al cucchiaio di Maicosuel)

Juventus e Milan fanno il pieno dei premi dell’ultima Champions league grazie allo Sporting Braga (e al cucchiaio sbagliato dall’attaccante brasiliano Maicosuel che ai rigori è costata l’eliminazione al turno preliminare all’Udinese). Sembrerà un paradosso, ma i ricchi assegni incassati dai bianconeri, che addirittura hanno fatto meglio del Bayern Monaco vincitore del torneo continentale, e dai rossoneri sono il frutto anche della eliminazione ai preliminari dell’Udinese ad opera dei portoghesi. La quota di ricavi Uefa che va alle squadre dipendono infatti da due parametri: uno legato ai risultati conquistati sul campo (accesso al girone, risultati dei singoli match, qualificazione alle partite ad eliminazione diretta); uno collegato al cosiddetto market pool, vale a dire alle risorse dei diritti tv derivanti dal mercato domestico. Proprio questo secondo parametro porta introiti ai club del singolo paese in base ai contributi delle tv che in quel territorio trasmetto i match. Questa somma viene suddivisa (non esattamente in parti uguali) tra i club nazionali che partecipano alla competizione dalla fase a gironi in poi. Ebbene, l’eliminazione dell’Udinese ai preliminari lo scorso agosto ha fatto crescere automaticamente questa fetta degli incassi per Juve e Milan. Aggiungendo al market pool i ricavi derivanti dai risultati sportivi (quarti di finale per la Juventus, ottavi per il Milan), il club bianconero ha ottenuto dalla Uefa oltre 65 milioni di euro e il Milan oltre 51. La Juventus è la squadra che ha incassato l’assegno più alto superando il Bayern Monaco che ha ne incamerati 55. L’anno scorso il Chelsea aveva guadagnato grazie al successo in Champions circa 60 milioni.
Al terzo posto della classifica dei ricavi Champions 2012/13 si è piazzata l’altra finalista tedesca il Borussia Dortmund con 54 milioni. Subito dietro ecco il Milan con 51 milioni di ricavi che ha fatto meglio delle big spagnole (fermate in semifinale dai team teutonici) Real Madrid (48 milioni) e Barcellona (45 milioni). Il Psg ha incassato dalla Uefa 44 milioni, superando le tre inglesi, Manchester United (35 milioni), Arsenal (31) e Chelsea (30) che chiudono la top ten.

Tags:
  • agostino ghiglione |

    Chissa se Blanc (il manager) al PSG se la ride visto che lo Stadio se lo è già trovato fatto.All’epoca era pure innovativo perchè “a geometria variabile”;cioè con le tribune che scorrevano su binari a seconda dell’evento da rappresentarvi.
    Strano che a Torino abbiano fatto lo stesso errore della autostrada Torino Savona rifatta n-volte perchè sempre insufficente al traffico.Una delle autostrade con più morti per km.Negli ultimi anni errori del genere non ne facevano più!

  • Alessandro Panaroni |

    Ma come fa ad aver guadagnato meno di tutti, se lo Juventus Stadium è sempre pieno ad ogni partita. A questo punto solamente il fattore capienza potrebbe rivelarsi fatale.

  • luca |

    Dott. Bellinazzo secondo Lei l’azionista di maggioranza della Juventus e il management capeggiato da Marotta sa che il probeema principale della Juventus (che prima o pi verra a galla in tutta a sua importanza come differenza di cifre) rispetto a club come il Bayern Monaco sono i ricavi da stadio (e la storia insegna che l’Allianz arena oltre ai ricavi quasi tripli ha attirato per la aprticolarità dell’impianto anche molti sponsor ). La Juventus è un’anonalia europea, perchè è vero che ha incassato più di tutti a livello di diritti tv per la Champions ma è anche quella che ha ricavato meno dallo stadio tra le top e questo taglia le gambe

  Post Precedente
Post Successivo