Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Doping: l’anno scorso in Champions ed Europa League eseguiti 1.374 controlli (tutti negativi), dalla prossima stagione più analisi su sangue e “fuori gara”

La Uefa intensifica la lotta al doping. Durante la stagione 2012-13, in Champions ed Europa League sono stati eseguiti 1.374 controlli antidoping dai quali non sono emersi casi di positività. In Champions, in particolare, la Uefa ha eseguito controlli in gara e fuori gara. Su oltre il 67% dei campioni prelevati è stato svolto il controllo dell’Epo. Dalla prossima stagione, invece, l’Uefa condurrà analisi del sangue in tutte le competizioni. È entrata in vigore infatti la decisione presa lo scorso maggio, in occasione del Comitato esecutivo tenutosi a Londra. Fino ad ora prelievi di sangue erano stati eseguiti solo in occasione dei Campionati europei del 2008 e del 2012. Le analisi si svolgeranno sia in gara che fuori gara, mentre ai giocatori potrebbero essere richiesti solo campioni d’urina, di sangue o entrambi. Le federazioni affiliate alla Uefa ed i club che partecipano alle competizioni europee sono stati informati delle variazioni e sono tenuti a informare giocatori il personale. Particolare attenzione sarà dedicata ai controlli sui singoli giocatori fuori gara, lontano alle attività di squadra. Questi controlli si svolgeranno quando i giocatori e/o le squadre hanno commesso diverse violazioni e hanno raggiunto una condizione che giustifichi i test sui singoli atleti.