Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

As Roma: consegnato al Comune il progetto sul nuovo stadio con lo studio di fattibilità

“Come direbbe un vecchio saggio: il dado è tratto. Il dossier sullo stadio della Roma è stato presentato oggi. Avanti…”. Mark Pannes, dirigente americano della Roma, cita su twitter Giulio Cesare per annunciare la consegna al Comune del progetto sul nuovo stadio di proprietà del club giallorosso. Il dossier sull’impianto che sorgerà a Tor di Valle è stato consegnato questa mattina al dipartimento Pianificazione e Attuazione Urbanistica del Comune di Roma. Pannes, braccio destro del presidente del club giallorosso James Pallotta, pubblica su twitter anche una foto della prima pagina dello studio di fattibilità con su scritto a penna ‘Audentis fortuna iuvat’, la fortuna aiuta gli audaci. La proprietà della A.S. Roma e i rappresentanti del Gruppo Parsitalia hanno consegnato il progetto e studio di fattibilità dell’impianto all’Amministrazione Comunale della città di Roma. I documenti depositati comprendono anche gli accordi tra la A.S.Roma, la Società TopCo di James Pallotta e la Eurnova di Luca Parnasi. Questo importante passo segna, fa sapere la Roma, il via ufficiale all’iter amministrativo e burocratico per la realizzazione dell’opera. Il Comune ora avrà a disposizione novanta giorni per valutare il pubblico interesse della proposta e avviare le successive fasi di autorizzazione.
“La proprietà della A.S. Roma e i rappresentanti del Gruppo Parsitalia esprimono nuovamente i propri ringraziamenti all’Amministrazione Comunale della città di Roma per la disponibilità manifestata a valutare il progetto, anche grazie ad un’apposita cabina di regia coordinata dall’assessore all’Urbanistica Giovanni Caudo e dal Sindaco Ignazio Marino”, aggiunge il club giallorosso.

  • Rinaldo |

    Con questo progetto si rilancerà l’economia di tutta la città.

  • Antnll |

    Grande notizia per la Roma e per tutta la città! Forza Presidente Pallotta!!

  • Piero |

    Sinceri auguri alla Roma e un’esortazione al’Amministrazione comunale per non sprecare questa occasione per creare ricchezza e occupazione.

  Post Precedente
Post Successivo