Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Mondiale 2014: è la Germania la Nazionale dal valore assicurativo più elevato, Italia decima

La Germania è la Nazionale favorita per la vittoria del Mondiale in Brasile. È questa la previsione effettuata da Lloyd’s, tra le maggiori società a livello mondiale per l’assicurazione di rischi speciali, basandosi sui valori assicurabili dei giocatori convocati nelle Nazionali partecipanti a Brasile 2014. Dall’indagine realizzata da Lloyd’s in collaborazione con Centre for Economics and Business Research si evince come la Nazionale tedesca abbia il valore assicurabile più elevato delle trentadue compagini attualmente impegnate in Brasile.

Germania prima, Italia solo decima. I tedeschi dominano questa speciale classifica con un valore assicurabile complessivo di 795,1 milioni di euro. In media, 34,6 milioni a giocatore: l’Iran, penultimo nella classifica stilata da Lloyd’s, ha un valore assicurabile di 30,3 milioni per tutta la rosa a disposizione. Segue a ruota la Spagna, unica squadra insieme alla Mannschaft a superare quota 700 milioni, con un valore assicurabile di 731,7 milioni. A completare il podio l’Inghilterra, con 682,1 milioni, davanti al Brasile padrone di casa fermo a 555,9 milioni. Solo decima l’Italia, con un valore assicurabile di 244 milioni di euro, meno della metà di quello della Nazionale francese, quinta in classifica.

Attaccanti più a “rischio” tra i giocatori. Tra i giocatori, sono i centrocampisti ad avere la porzione maggiore delle valutazioni complessive, accaparrandosi una fetta di quasi 3 miliardi di euro, ma in media sono gli attaccanti ad avere il valore assicurativo più elevato, con 15 milioni di euro per giocatore. Suddividendo invece per fasce d’età, i giocatori dai 25 ai 30 anni sono quelli col valore assicurativo complessivo più elevato (oltre 4,5 miliardi di euro), mentre gli Under 24 si fermano a 2,5 miliardi. Un gap decisamente ridotto al momento di esaminare il valore assicurativo medio, pressoché simile per le due fasce d’età, con un vantaggio minimo per la fascia 25-30.

Il Gruppo G vale oltre 1,4 miliardi.  Il Gruppo G, comprendente Germania, Portogallo, Ghana e Stati Uniti, è il girone di maggior valore nel Mondiale: oltre 1,4 miliardi di euro il valore assicurabile complessivo delle Nazionali presenti nel girone. Già detto della Germania prima in assoluto, la seconda del girone è il Portogallo di Cristiano Ronaldo a quota 346,3 milioni, mentre per il terzo posto la “gioventù” del Ghana ha la meglio sugli USA, con un valore assicurabile complessivo di 196,5 milioni di euro. Il girone dell’Italia vede gli Azzurri secondi e surclassati dall’Inghilterra, che ha anche la rosa più giovane del gruppo. Un dislivello dovuto non solo alle differenze di età, ma anche dagli stipendi più bassi elargiti ai giocatori della Serie A (20 su 23 convocati).

Italia da quarti, Belgio sorpresa. L’Italia, considerando anche il tabellone delle fasi successive, sarebbe dunque una squadra da quarti di finale seguendo il valore assicurativo complessivo come unico parametro. Stesso traguardo per l’Inghilterra, nonostante l’enorme gap tra le due Nazionali. La finale prevista è Germania-Spagna, mentre il Belgio si candida a sorpresa non solo sul campo. Per i Rode Duivels la semifinale resta un traguardo possibile, anche in base ai dati di Lloyd’s. Nonostante il sesto posto nella classifica, con un valore assicurativo di 446,9 milioni, il tabellone favorevole potrebbe portare il Belgio fino alle semifinali, traguardo raggiunto una sola volta nella loro storia.

Lloyds World Cup Infographic 02 ITALY Euro v2[1]

  • agostino ghiglione |

    Dopo l’uscita della Spagna che era in testa al ranking FIFA chissà quanti si toccheranno o cercheranno un nuovo “polpo Paul” a cui chiedere lumi.Ma i Lloyd’s con questa uscita inaspettata ci guadagnano o ci rimettono?Penso ci guadagnino perchè il rischio si è azzerato dopo solo due partite disputate.Se invece tutto ciò fosse un gioco a cosa serve dargli tanta pubblicità?

  Post Precedente
Post Successivo