Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Sportfive, dopo i naming rights dello Juventus Stadium tocca al Tottenham: gestirà la pubblicità a White Hart Lane

Il Tottenham ha siglato un accordo di collaborazione con l’agenzia di marketing Sportfive, già nota per avere ottenuto il diritto alla vendita dei naming rights dello Juventus Stadium fino al giugno 2023 per 75 milioni di euro. Le operazioni col club londinese saranno legate alla vendita di spazi pubblicitari a partire dalla prossima stagione all’interno di White Hart Lane, stadio del Tottenham. Per Sportfive si tratta del secondo accordo di questo genere firmato in Premier League, dopo quello raggiunto recentemente col West Ham.

L’espansione nella Premier League da parte dell’agenzia Sportfive è il secondo grande passo mosso in questa estate. Negli scorsi giorni, infatti, è stato raggiunto un accordo con la DFB per gestire la vendita dei diritti pubblicitari e televisivi della Telekom Cup, torneo estivo “parallelo” alla Supercoppa di Germania nel quale prendono parte quattro squadre partecipanti alla Bundesliga (quest’anno saranno Amburgo, Wolfsburg, Bayern Monaco e Borussia Mönchengladbach).

Non è previsto invece alcun accordo per i naming rights dello stadio del Tottenham, sia per l’attuale White Hart Lane che per il nuovo impianto annunciato ad aprile, la cui costruzione dovrebbe terminare nel 2017. Una struttura definita “fondamentale” dallo stesso presidente Daniel Levy, in quanto l’attuale casa del Tottenham rappresenta lo stadio più piccolo tra le migliori venti squadre d’Europa.

Sportfive, come già detto, in Italia è partner della Juventus. All’agenzia di marketing è stato ceduto il diritto di titolazione dello Juventus Stadium per 75 milioni in 12 anni, una cifra di 6,25 milioni all’anno da indirizzare nelle casse del club bianconero e che corrisponde ad un vero e proprio naming right dell’impianto. Ad oggi, però, Sportfive non ha ancora trovato uno sponsor per lo stadio della Juventus.