Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Manchester United, è l’ultima stagione con Nike: niente rinnovo, pronto un accordo da record con Adidas?

La Nike non proseguirà il proprio rapporto di sponsorizzazione col Manchester United, in scadenza al termine della stagione 2014/15. Dopo tredici anni, dunque, l’azienda di abbigliamento sportivo americana non fornirà più il club di Manchester: la Nike si è infatti tirata fuori dalla corsa al nuovo accordo di sponsorizzazione con i Red Devils, che adesso puntano ad un contratto da record, in linea con quanto fatto dalle principali rivali in Inghilterra e in Europa nell’ultimo anno. Le cifre che circolano al momento sarebbero circa il doppio da quelle ricavate dall’Arsenal, attualmente detentore del contratto di sponsorizzazione più vantaggioso nella storia del calcio mondiale, siglato con Puma dopo una lunga partnership con Nike.

Ultimo accordo da 30 milioni a stagione. Ogni collaborazione con club o federazioni deve essere mutualmente favorevole e i termini presentati nell’offerta per il rinnovo contrattuale non rappresentavano buoni valori per gli azionisti di Nike”, così la stessa azienda dell’Oregon annuncia con un comunicato l’intenzione di non rinnovare la propria partnership col Manchester United per le prossime stagioni. L’ultimo accordo tra lo United e la Nike prevedeva una cifra vicina ai trenta milioni annui per la sponsorizzazione delle maglie di Rooney e compagni: cifre nettamente inferiori a quelle di club del calibro di Real Madrid, Barcellona e Arsenal.

Nike perde la seconda big nella Premier. Già in Premier League si tratta del secondo top club perso da Nike: negli scorsi mesi, infatti, l’Arsenal ha siglato un accordo con Puma per la cifra di 182 milioni di euro nell’arco dei prossimi cinque anni, oltre ad un bonus di 5 milioni annui. Cifre che potrebbero dunque arrivare a toccare 40 milioni a stagione, un record per i Gunners e per il mondo del calcio. Dietro di loro, infatti, troviamo il Real Madrid, con 38 milioni di euro versati annualmente dall’Adidas fino al 2020, e il Barcellona, che prende 34 milioni all’anno dalla Nike. Davanti al Manchester United, finora, anche gli storici rivali del Liverpool, il cui contratto con Warrior prevede una sponsorizzazione da 32 milioni annui.

Possibile accordo da record con Adidas. Il Manchester United non ha rilasciato comunicati ufficiali riguardo a quello che sarà il nuovo sponsor tecnico, ma sembra che per le prossime stagioni i Red Devils indosseranno le strisce Adidas nelle loro maglie ufficiali. Rumors riportano una bozza di accordo fino al 2025 con l’azienda tedesca per la cifra di 75 milioni a stagione: più del doppio dell’attuale accordo con Nike e record assoluto con un grande distacco rispetto alle principali rivali. Anche da Adidas, oltre che dal club inglese, non sono arrivati commenti a tal proposito.