Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

L’Atletico Madrid parlerà cinese, il 20% del club a Wang Jianlin per 45 milioni di euro

Il multimilionario cinese Wang Jianlin ha acquistato il 20% del capitale azionario dell’Atletico Madrid per una cifra vicina ai 45 milioni di euro. A rivelarlo è Marca che aggiunge che l’operazione ha ottenuto l’avallo di Miguel ngel Gil ed Enrique Cerezo, rispettivamente amministratore delegato e presidente del club biancorosso. “C’è grande ottimismo nel Consiglio d’amministrazione dell’Atletico Madrid. Aprire il brand al mercato asiatico è un passo fondamentale nell’espansione economica del club e permetterà alla squadra di inseguire grandi traguardi sportivi”, ha scritto As. Gil Marín e Cerezo manterranno il controllo del club, anche se le rispettive quote azionarie si riducono. Il primo controlla adesso il 52% del pacchetto, mentre Cerezo possiede il 20%, come il nuovo arrivato Wang Jianlin. L’idea degli attuali proprietari è di non cambiare nulla nella gestione quotidiana, anche se Wang Jianlin ha già fatto sapere di voler inserire un uomo di sia fiducia nell’organigramma del club. L’accordo va ben oltre l’investimento di 45 milioni di euro necessario al miliardario cinese per entrare in società. Wang Jianlin ha in mente la realizzazione di cinque accademie targate Atletico Madrid in Cina, la firma di una serie di accordi commerciali con partner asiatici e l’organizzazione a luglio o agosto di una tournée della squadra spagnola in Asia. In questo modo il club iberico sarà molto presente su un mercato emergente come quello cinese. Il patrimonio del nuovo investitore orientale è stimato in più di 21 miliardi di euro e secondo Forbes Wang Jianlin presidente della Dalian Wanda Group è il 101esimo uomo più ricco del mondo.