Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

As Roma: pronto il rifinanziamento da 175 milioni, domani il closing dell’operazione Goldman Sachs-Unicredit

Il closing dell’operazione di rifinanziamento per l’As Roma è programmato per il 12 febbraio. Salvo colpi di scena delle ultime ore che gli studi legali impegnati nella stesura della copiosa documentazione useranno per limare i dettagli ancora irrisolti. Il rifinanziamento sarà di 175 milioni. Di questi circa 120 serviranno per ripianare l’indebitamento pregresso, mentre i restanti 55 milioni saranno impiegati per far fronte alle spese correnti del club. Come nel caso della ristrutturazione del debito dell’Inter, anche per quanto riguarda il club giallorosso a fare da capofila ai fondi chiamati a sostenere il club della Capitale sarà Goldman Sachs. Unicredit, non avendo la banca americana sede in Italia, farà da banca di riferimento girando alla As Roma i soldi raccolti dai finanziatori e tenendo in pegno nel loro interesse la Newco costituita per garantire il prestito. Nella nuova società saranno convogliati i diritti tv, le sponsorizzazioni più proficue e il brand Roma. I flussi di cassa prodotti da questi asset serviranno per pagare gli interessi (che dovrebbero essere a un tasso superiore a quello ottenuto un anno fa dall’Inter pari al 5,5% più il tasso Euribor, intorno al 6,25%) e per accantonare quote di capitale necessarie a restituire i 175 milioni. Il piano avrà durata quinquennale. Tra qualche mese poi dovrà essere varata una nuova operazione di project financing da circa 300 milioni legata all’avanzamento del progetto stadio, della quale si stanno già studiando le caratteristiche giuridiche e finanziarie.

Tags:
  • stearm |

    Da restituire ci sono gli interessi annui che ammontano a 10 milioni. Poi forse è prestito un piano di rientro ovvero di riduzione graduale del debito, ma a scadenza quello che resterà del debito (forse 150 milioni) verrà rifinanziato.

  • agostino ghiglione |

    Quindi Unicredit incasserà le commissioni relative al finanziamento e GS gli interessi sul capitale.Comunque ci saranno da restituire 35 mio/anno di capitale più gli interessi. Sab batini se ne dovrà inventare di “plusvalenze” da mercato!Auguri!

  • Geremia |

    In pratica fanno altri debiti per coprire i vecchi debiti e per costruire lo Stadio! Roba da pazzi..anzi sempre la stessa storia .La Roma calcio è fallita ma la tengono in vita con l’ossigeno dei debiti!

  Post Precedente
Post Successivo