Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Calciomercato da oltre 400 milioni di euro per le big europee: Premier padrona, la Serie A insegue

452 trasferimenti internazionali con una spesa totale di 466 milioni di dollari, circa 411 milioni di euro. Sono questi i dati raccolti da Fifa TMS riguardo alla sessione invernale di calciomercato nei campionati di massima serie di Francia, Germania, Inghilterra, Italia e Spagna, ovvero i cinque paesi più attivi sul mercato. Il numero di trasferimenti è diminuito del 2% rispetto a quelli effettuati nella stessa finestra di mercato nel 2014, mentre la spesa è aumentata del 36% rispetto a un anno fa. Il 79% di questi trasferimenti, inoltre, non è avvenuto tra squadre dei cinque campionati presi in esame.

Le inglesi si confermano ancora una volta le squadre col maggior livello di spesa. 152,5 milioni di euro messi in circolo dai club della Premier League in questa sessione invernale di mercato, seguiti dai club della Bundesliga, per la prima volta al secondo posto in questa speciale graduatoria con una spesa di 102,3 milioni di euro.

Le squadre italiane restano dietro. I club della Serie A si fermano infatti ad una spesa di 56,4 milioni di euro nel calciomercato invernale, raddoppiando però le cifre registrate nello stesso periodo per la passata stagione. Il tutto senza però subire grosse variazioni nel numero di trasferimenti effettuati. Si attesta a 7 milioni di euro invece il costo delle commissioni per gli intermediari dei club coinvolti in trasferimenti internazionali.