Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Stop alle TPO, Doyen non ci sta: ricorso al Tribunale di Bruxelles contro la Fifa

Doyen Sports ha presentato al Presidente del Tribunale di prima istanza di Bruxelles una richiesta per una misura ad interim per sospendere la Circolare 1464 della Fifa riguardo alle third-party ownership, in modo da fermare la proposta di divieto non prima che una decisione finale venga adottata nel merito dalla Commissione Europea o dalle corti nazionali.
Sempre Doyen Sports, tramite un comunicato, sottolinea inoltre come il loro modello non sia quello delle third-party ownership, bensì delle TPI, ovvero third-party investments. La compagnia non possiede percentuali sui cartellini dei giocatori, bensì presta denaro alle società calcistiche. La Fifa, inoltre, secondo Doyen, col suo divieto starebbe infrangendo il principio comunitario di libera circolazione dei capitali. La prima udienza al Tribunale di Bruxelles è in programma per il prossimo 6 maggio.