Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Grecia, termina il campionato dell’Ofi Creta: squadra ritirata per problemi finanziari

Alla fine l’Ofi Creta alza bandiera bianca. Il club greco, allenato ad inizio stagione da Gennaro Gattuso, si è ritirato dalla Super League greca per motivi finanziari. L’annuncio è arrivato in diretta televisiva da Nikos Machlas, ex giocatore greco e attuale dirigente dell’Ofi Creta, che non ha risparmiato però qualche critica alla federcalcio ellenica: “Abbiamo deciso di dire addio a questo sistema marcio”, ha spiegato Machlas, riferendosi con ogni probabilità alla pesante penalizzazione inflitta a causa dei mancati stipendi. L’Ofi Creta, infatti, si trova attualmente ultimo in classifica con tredici punti e con una penalizzazione di dieci punti. Machlas contesta per l’appunto le motivazioni che hanno portato a questa penalità, in quanto il club avrebbe saldato tutti i debiti a differenza di altre società che non hanno subito alcuna sanzione.

Già a gennaio la situazione dell’Ofi Creta sembrava senza speranze. Il club, all’epoca penultimo in classifica, ha visto rinviata la partita di campionato con l’Artomitros per non aver saldato gli stipendi di due ex giocatori. Il pugno duro della federcalcio greca ha portato ad un’ulteriore penalizzazione e all’esclusione a campionato in corso del Volos, fanalino di coda in campionato, che dopo cinque partite non disputate e con gli stipendi ancora da saldare è stato retrocesso d’ufficio nella seconda divisione greca, dalla quale partirà nella prossima stagione con sei punti di penalizzazione.

  • agostino ghiglione |

    La Grecia cenerentola dell’Europa e dell’Euro in cui è stata fatta entrare pur avendo “taroccato” i conti senza che la UE se ne accorgesse,dicevo la Grecia ci da lezioni di come si interviene nel momento in cui due società calcistiche entrano in crisi.Da noi la Federcalcio(Tavecchio al raduno degli Allenatori) con notizia di ieri(televideo Mediaset) ci fa sapere che per il Parma ci sono buone speranze perchè si è mosso un fondo americano.Allora non c’è che da aspettare e magari risparmiare anche i 5,5 mio delle multe sportive da girare ai liquidatori.Intanto si prescrive la condanna a Moggi e Giraudo ma si attende la prima udienza per il ricorso della Juventus che ha chiesto 443 mio di danni per la sentenza sportiva di retrocessione “patteggiata” in Serie B con penalità.Con lo stesso metro anche questa verrà archiviata per prescrizione.

  Post Precedente
Post Successivo